Il 18° Revival Rally Club Valpantena si adatta alle normative in vigore per l'emergenza Covid-19

Si disputerà in una sola giornata sabato 14 novembre con 8 PCT. Partenza e arrivo da Grezzana, ridimensionati pranzi e cene per rispettare le norme sanitarie. 170 il numero massimo di vetture ammesse. Sarà un ritorno alle origini con la parte sportiva protagonista.

Grezzana, 05.08.2020 – Il 18° Revival Rally Club Valpantena cambia i propri connotati per rispettare le normative di contenimento dell'emergenza Covid-19 attualmente in vigore in Italia. Il Rally Club Valpantena, comitato organizzatore della popolare regolarità sport che negli anni è diventata un riferimento della specialità a livello internazionale, ha così preso la decisione di non rinviare la manifestazione, ma di ridisegnarla profondamente per renderla di più facile gestione.


Ecco quindi che la diciottesima edizione dell'evento si svolgerà su una sola giornata di gara, sabato 14 novembre, con il controllo documenti al venerdì sera in location che ancora sono in fase di studio, ma sicuramente su prenotazione a fasce orarie. La manifestazione prenderà il via sabato 14 novembre da Grezzana nelle prime ore della mattina per disputare 8 prove cronometrate a tempo in parte riprese dal percorso 2019 in parte ripescate dalle vecchie edizioni. Non ci saranno i consueti buffet e la cena in Villa Arvedi, ma si tratterà di un evento prettamente sportivo un po' come fu nelle primissime edizioni. L'arrivo sarà sempre a Grezzana nella serata di sabato.


Proprio per questo ridisegno logistico, l'evento potrà accettare un massimo di 170 vetture al via. Sono in fase di studio e redazione i protocolli Covid-19 ai quali la manifestazione dovrà attenersi e relativi prima di tutto alla gestione del personale di servizio, dei concorrenti e dei team, secondo quanto disposto dalla Federazione Sportiva ACI Sport. Attualmente le normative non prevedono la presenza di pubblico e quindi questa sarà la direzione di lavoro dello staff operativo. Qualora dovessero esserci dei cambiamenti o degli aggiornamenti normativi di possibile attuazione saranno ovviamente prese tutte le decisioni conseguenti.


La nostra volontà – hanno commentato al Rally Club Valpantena il Presidente Roberto “Bob” Brunelli insieme a Gian Urbano Bellamoli, Sergio Brunelli, Paolo Saletti ed Alberto Zanchi, - era quella di svolgere comunque la manifestazione anche in un momento così particolare. Riceviamo ogni giorno mail e telefonate di piloti che sperano di poter partecipare e questo ci ha dato la spinta per trovare una soluzione e cercare di correre anche quest'anno. Sarà chiaramente un Revival Rally Club Valpantena molto diverso rispetto a quello al quale siamo abituati, ma la nostra intenzione era quella di dare continuità all'evento ed è quello che stiamo cercando di fare in queste settimane lavorando senza sosta per confermare anche tutte le questioni attualmente ancora in fase di studio”.



The 18th Revival Rally Club Valpantena adapts to the Covid-19 emergency rules.

It will take place in one day on Saturday, November 14th with 8 stages. Start and finish from Grezzana with no buffets and gala dinners to comply with health regulations. 170 the maximum number of cars admitted.


Grezzana, 31.07.2020 - The 18th Revival Rally Club Valpantena changes its connotations to comply with the Covid-19 emergency containment regulations currently in force in Italy. The Rally Club Valpantena, organizing committee of the popular sport regularity that over the years has become a reference of the specialty at international level, has thus taken the decision not to postpone the event, but to redesign it deeply to make it easier to manage.


This is why the eighteenth edition of the event will take place on a single day of competition, Saturday, November 14th, with document checks on Friday evening in a location that is still being studied, but certainly by reservation at time slots. The event will start on Saturday, November 14th from Grezzana in the early hours of the morning to dispute 8 stages partly taken from the 2019 itinerary and partly fished out from the old editions. There will not be the usual buffet and dinner in Villa Arvedi, but it will be a purely sporting event as it was in the very first editions. The arrival will always be in Grezzana on Saturday evening.


Precisely for this logistic redesign, the event will be able to accept a maximum of 170 cars at the start. The Covid-19 protocols to which the event will have to adhere are being studied and drafted and they will first of all relate to the management of service personnel, competitors and teams, in accordance with the provisions of the ACI Sport Federation.


Currently the regulations do not admit the presence of the spectators and therefore this will be the working direction of the operational staff. If should there be any changes or regulatory updates of possible implementation, all decisions will obviously be taken.


"Our will - commented the President Roberto "Bob" Brunelli together with Gian Urbano Bellamoli, Sergio Brunelli, Paolo Saletti and Alberto Zanchi at the Rally Club Valpantena - was to carry out the event even in such a particular moment. We receive every day e-mails and phone calls from drivers who hope to participate and this gave us the push to find a solution and try to run again this year. It will clearly be a Revival Rally Club Valpantena very different from the ones we are used to, but our intention was to give continuity to the event and that's what we are trying to do in these weeks working non-stop to confirm also all the issues currently still under study".

1,479 visualizzazioni

Rally Club Valpantena - Copyright ©2020 - All Rights Reserved - Termini e condizioni del servizio - Privacy Policy -  Cookie policy

Loc. Mizzago 12 | 37023 Grezzana (VR) - Italy

info@rallyclubvalpantena.it+39 045 980189