12° Revival Rally Club Valpantena - 13-15 novembre 2014
scegli l'edizione >> 
 
   
 
 
 
Locandina - Programma - Regolamento - Iscrizione - Percorso - Distanze e tempi - Elenco iscritti - Guida dello spettatore - Accredito stampa - Hotel convenzionati
 
 
BUONE FESTE DAL RALLY CLUB VALPANTENA
10/12/2014



Ci vediamo a marzo 2015...
See you in March 2015...
 
SENNA BISSA IL SUCCESSO 2013
16/11/2014
È stato il Revival delle prime volte. Anzitutto mai si era partiti con così tanti equipaggi, 218 allo start, a segnare un record storico e davvero importante per la compagine del Rally Club Valpantena che dimostra come questo evento sia la prima Regolarità Sport d'Italia. In secondo luogo mai era piovuto durante il Revival, mentre in questa edizione, dopo una prima tappa disputata sotto al sole, i concorrenti hanno dovuto fare i conti con la pioggia, soprattutto gli equipaggi che si sono contesi la classifica assoluta, che nella seconda parte della tappa di sabato 15 novembre hanno corso sotto ad una pioggia torrenziale che ha reso anche più difficile la precisione sui pressostati. 171 gli equipaggi al traguardo, ma la maggior parte dei ritiri è avvenuta per problemi meccanici perché, soprattutto quando è iniziata a cadere la pioggia, quasi tutti i concorrenti hanno alzato il piede pensando a regalare spettacolo, ma limitando i rischi, non essendo il Revival una gara di velocità.




foto Francesco Peroni


Ma nonostante questo, Maurizio Senna è riuscito nell'impresa di bissare il successo 2013, questa volta a bordo di una Vokswagen Golf GTI navigato da Lorena Zaffani, in una sfida che ancora una volta è stata a dir poco appassionante. Giordano Mozzi e Stefania Biacca, secondi sulla Lancia Fulvia HF 1.6 che porteranno in gara anche al prossimo Monte Carlo Historic, sono giunti al traguardo staccati di sole 6 penalità dai vincitori, dopo essere stati in testa nella prima parte della manifestazione. Al terzo posto Francesco Messina e Luca Fiore, con una Innocenti Mini Cooper (a 32 penalità di distacco) mentre al quarto posto hanno chiuso i primi veronesi al traguardo, Enzo ed Igor Ceriani sull'inconfondibile Lancia Fulvia Coupè 1.2 azzurro cielo (75 penalità dai vincitori).

Tutti e quattro i primi equipaggi hanno onorato la Scaligera Rallye, consentendo alla compagine veronese guidata da Federico Melotti, di staccare un'altra affermazione assoluta nella gara di casa nella classifica delle scuderie, precedendo questa volta l'HCC Verona, al secondo posto, e il Rally Club Isola Vicentina, terzo.

A completare la top ten di questa dodicesima edizione si sono poi piazzati Paolo e Marco Turazza, sempre super spettacolari con la loro Opel Kadett GTE, ma anche incredibilmente efficaci. I portacolori della Luxino Rally ASD hanno preceduto Guido Butti e Luca Montemezzo, su una bellissima MG B GT 1.8, per i colori della HCC Verona. Settimi gli immancabili Enzo Scapin e Ivano Morandi, sulla fida Lancia Beta Montecarlo della Squadra Corse Isola Vicentina, davanti alla seconda Mini Cooper della top ten portata in gara da Luigi Costa e Marco Serafini per i colori della Destra 4 (ottavi). A chiudere i primi dieci Patrik Campara e Stefano Riva (Opel Ascona/Scaligera Rallye) e Pierluigi e Maurizio Pocobelli (Porsche 911 SC/HCC Verona).

Bella anche la sfida per l'International Audi Rally Meeting, organizzato per questa edizione. Le integrali della casa dei quattro anelli erano guidate esclusivamente da equipaggi stranieri, e questo ha quindi permesso agli organizzatori di garantire visibilità anche alla partecipazione estera. In totale sono stati ben 16 gli equipaggi stranieri iscritti a questa manifestazione, da 6 nazioni diverse: Germania, Austria, Regno Unito, Spagna, Repubblica Ceca e Stati Uniti. Nello speciale meeting Audi, sfida tutta “germanica” tra l'Audi 80 Quattro di Ludger Mollenbeck e Gabi Muhlhan e la Quattro Gr.4 dei funabolici Marco Maurer e Martina Jordan. Al termine della prima tappa i due erano separati di una sola penalità, ma nella giornata di sabato Mollenbeck ha inanellato una serie di ottimi tempi concretizzando il successo per il quale si era impegnato a scendere in Valpantena. Per l'equipaggio, uno speciale weekend nella città di Verona, messo in palio dal Rally Club Valpantena in collaborazione con alcune attività ricettive della città. Terzi, in questa classifica speciale, Patrik Gaubinger e Verena Prack, su un'altra Quattro in livrea “HB”.

Tra gli equipaggi stranieri hanno però sbancato i cechi Petr e Martin Uhrik, partiti con il numero 244, ovvero l'ultimo del plotone. A bordo di una Skoda 1000 MB della Murallyng Classic, i due hanno fatto il vuoto tra gli equipaggi non italiani, chiudendo in quarantaquattresima posizione assoluta e conquistando anche la prima divisione. Un problema al motore sull'ultima prova non gli ha impedito di raccogliere un risultato che avevano inseguito anche nella scorsa edizione.

Nel femminile, successo meritato delle già campionesse Tre Regioni Anna Dusi e Martina Stizzoli, sulla Fiat Ritmo Abarth 130 TC della ASD Star 3, mentre le altre vittorie di divisione sono andate a Senna-Zaffani (6^), Mozzi-Biacca (5^), Messina-Fiore (3^), Ceriani-Ceriani (2^), Turazza-Turazza (8^), Butti-Montemezzo (4^) e Scapin-Morandi (7^).

A fare di questa edizione del Valpantena un'edizione storica, è stata ovviamente anche la partecipazione di Walter Rohrl. Il due volte Campione del Mondo Rally (1980 e 1982) ha portato in gara una Porsche 911 “Heigo” navigato da Klaus Hesse. Oltre ad aver deliziato il pubblico con una guida ancora da grande maestro, Rohrl ha dimostrato ancora una volta la sua grande signorilità e disponibilità, firmando autografi ad ogni riordino, in ogni momento, concedendosi a fotografie, interviste e battute. Un grandissimo uomo prima che un grandissimo pilota, un esempio per tanti giovani che lo hanno accolto, giustamente, come un vero e proprio eroe, testimone di una generazione di campioni che oggi viene rievocata solo dalle bellissime vetture che al Valpantena sono state nuovamente protagoniste.
Oltre a Rohrl, tra gli equipaggi di spicco, anche “Lucky” Battistolli e Rudy Dal Pozzo, con la splendida Ferrari 308 GTB in livrea Olio Fiat, forse la più bella vettura di questa edizione del Revival. Assieme a loro anche “Pedro”, con la Lancia Stratos e il presidente dell'AC Verona Adriano Baso, navigato da Arturo Alberti, patron dell'azienda che ha ospitato le verifiche del giovedì sera, su una Fiat 131 Abarth griffata proprio nei colori del Rally Club Valpantena.

«Dobbiamo ringraziare tantissime persone» ha detto alla fine un soddisfatto Roberto “Bob” Brunelli, presidente del Comitato Organizzatore. «Le amministrazioni comunali che ci hanno supportato per disegnare questo percorso, i tantissimi volontari che durante questa due giorni hanno supportato il lavoro logistico, tutto lo staff della direzione gara, che grazie all'abile mano di Stefano Torcellan anche quest'anno siamo riusciti a far disputare tutte le prove senza nessun annullamento. In 12 anni di Revival non abbiamo mai annullato una prova, e questo perché vogliamo permettere a tutti i concorrenti di disputare la manifestazione completa. Da noi tutti devono essere protagonisti. Due parole anche per il pubblico, che seppur molto numeroso si è distinto per la correttezza e il rispetto delle norme di sicurezza, e questo ovviamente è un enorme aiuto a tutta la macchina organizzativa. Speriamo di poter continuare così anche per le prossime edizioni. Ora ci prenderemo un paio di giorni di pausa e poi inizieremo a lavorare sul 13° Revival Rally Club Valpantena, prenotando per tempo anche due giornate si sole».
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
CONCLUSO IL 12° REVIVAL RALLY CLUB VALPANTENA
15/11/2014
La gara dei record. La 12° edizione del Revival Rally Club Valpantena verrà ricordata per il record degli iscritti, per la partecipazione dei blasonati nomi del rallysmo italiano ed internazionale: Walter Rohrl, "Lucky", "Pedro", Gianfranco Ceccato, per il numero di stranieri provenienti da 6 diverse nazionalità (Austria, Germania, Spagna, Inghilterra, Stati Uniti e Repubblica Ceca), per le 25 Lancia, tra cui 6 sono Stratos, 4 Rally 037, 3 Delta S4, la Ferrari 308 GTB Olio Fiat, le numerosissime Porsche, le mitiche Fiat 131 Abarth e le 124 Abart, le Audi Quattro e tantissime altre vetture che hanno reso prestigiosa questa edizione.
"Per arrivare a questi numeri ed a queste soddisfazioni" dichiara Roberto, conosciuto come "Bob", presidente del Comitato Organizzatore, "il rigraziamento va esteso a tutte le amministrazioni che hanno permesso il transito delle Prove, agli sponsor che hanno collaborato a questa edizione (Banca Popolare di Verona, Centrauto 2000, Garonzi Volvo, Bellamoli granulati, Officina Alberti, Catering Scapin, Edil CDP, Ferrari BK, Marmi Scala, e altri), a tutte le persone che hanno lavorato senza tregua per preparare e far svolgere al meglio il 12° Revival. Un particolare ringraziamneto è riservato al Sindaco di Verona Flavio Tosi ed al Dirigente del settore Sport Sandro Vazzoler, per averci permesso il riordino del parco vetture nella magnifica Piazza Bra. Anche questa edizione si è conclusa nel migliore dei modi per l'assoluto rispetto del numerosissimo pubblico che ha rispettato le norme di sicurezza impartite dai commissari di percorso e dalle forze dell'ordine."
Tutti i piloti intervistati in Piazza Bra si sono dichiarati entusiati della gara con un'invito all'organizzatore di predisporre un carnet che preveda un abbonamento continuativo e rinnovabile all'iscrizione per le future edizioni.

Classifica primi dieci assoluti del 12° Revival Rally Club Valpantena
1 SENNA MAURIZIO / ZAFFANI LORENA - SCALIGERA RALLYE - VOLKSWAGEN GOLF GTI
2 MOZZI GIORDANO / BIACCA STEFANIA - SCALIGERA RALLYE - LANCIA FULVIA HF 1.6 dist. 6,00
3 MESSINA FRANCESCO / FIORE LUCA - SCALIGERA RALLYE - INNOCENTI MINI COOPER dist. 32,00
4 CERIANI ENZO / CERIANI IGOR - SCALIGERA RALLYE - LANCIA FULVIA COUPE' 1.2 dist. 75,00
5 TURAZZA PAOLO / TURAZZA MARCO - LUXINO RALLY ASD - OPEL KADETT GT/E dist. 103,00
6 BUTTI GUIDO / MONTEMEZZO LUCA - HCC VERONA - MG B GT 1.8 dist. 108,00
7 SCAPIN ENZO / MORANDI IVANO - SQUADRA CORSE ISOLA VICENTINA - LANCIA MONTECARLO dist. 121,00
8 COSTA LUIGI / SERAFINI MARCO - DESTRA 4 - INNOCENTI MINI COOPER dist. 150,00
9 CAMPARA PATRIK / RIVA STEFANO - SCALIGERA RALLYE - OPEL ASCONA GR.2 dist. 164,00
10 POCOBELLI PIERLUIGI / POCOBELLI MAURIZIO - HCC VERONA - PORSCHE 911 S dist. 187,00

Arrivederci al 13° Revival Rally Club Valpantena

Alessandro Carrarini
Addetto stampa nei giorni di gara per il 12° Revival Rally Club Valpantena
 
CLASSIFICA DOPO LA PCT 9 ALCENAGO
15/11/2014
1 SENNA MAURIZIO / ZAFFANI LORENA
2 MOZZI GIORDANO / BIACCA STEFANIA distacco 9,00
3 MESSINA FRANCESCO / FIORE LUCA distacco 19,00
4 CERIANI ENZO / CERIANI IGOR distacco 54,00
5 BUTTI GUIDO / MONTEMEZZO LUCA distacco 78,00
6 BARINI MARCO / BEGNINI CHIARA distacco 92,00
7 TURAZZA PAOLO / TURAZZA MARCO distacco 101,00
8 SCAPIN ENZO / MORANDI IVANO distacco 107,00
9 CARCERERI DANIELE / MARESCA ALESSANDRO distacco 129,00
10 ZAMBELLI ROBERTO / ALBIERI ALBERTO distacco 130,00

Le classifiche della seconda tappa sono disponibili al seguente link classifiche
 
CLASSIFICA DOPO LE PRIME TRE PCT DELLA 2 TAPPA
15/11/2014
1 SENNA MAURIZIO / ZAFFANI LORENA - SCALIGERA RALLYE- VOLKSWAGEN GOLF GTI
2 MOZZI GIORDANO / BIACCA STEFANIA - SCALIGERA RALLYE - LANCIA FULVIA HF 1.6 distacco 10
3 MESSINA FRANCESCO / FIORE LUCA - SCALIGERA RALLYE - INNOCENTI MINI COOPER distacco 19
4 CERIANI ENZO / CERIANI IGOR - SCALIGERA RALLYE - LANCIA FULVIA COUPE' 1.2 distacco 48
5 BARINI MARCO / BEGNINI CHIARA - VIERRE CORSE - FORD SIERRA COSWORTH distacco 53
6 BUTTI GUIDO / MONTEMEZZO LUCA - HCC VERONA - MG B GT 1.8 distacco 57,00
7 CARCERERI DANIELE / MARESCA ALESSANDRO - HCC VERONA - BMW 2002 distacco 100,00
8 TURAZZA PAOLO / TURAZZA MARCO - LUXINO RALLY ASD - OPEL KADETT GT/E GR.1 distacco 101,00
9 ZAMBELLI ROBERTO / ALBIERI ALBERTO - FIAT X1/9 distacco 103,00
10 SCAPIN ENZO / MORANDI IVANO - SQUADRA CORSE ISOLA VICENTINA - LANCIA MONTECARLO distacco 109,00

Le classifiche della seconda tappa sono disponibili al seguente link classifiche
 
PCT ALCENAGO ORE 8.54
15/11/2014
Km: 4,8
Dopo due anni in cui è andato in scena il “Circuito di Alcenago”, il Valpantena, d'accordo anche con i regolamenti sulla sicurezza, torna alla prova in linea, ma lo fa guardando al passato. La PCT scatta infatti nello stesso punto del Circuito, ma in senso inverso. Grande parte in salita fino ad Alcenago, quindi ancora fino all'innesto in Via Vigo. Da qui discesa fino allo start, con la deviazione nell'abitato di Rupiano e quindi i conseguenti due cambio strada in ingresso all'abitato e in uscita, entrambi spettacolari. Sentieristiche interne per raggiungere le varie postazioni. Tutta la prova sarà servita da sentieri e saranno allestiti stand enogastronomici ogni chilometro circa.
Chiusura strada: 7:30

Accessi per il pubblico:
1. Attenzione!! I parcheggi saranno solo a Stallavena, poi la strada sarà chiusa e potranno transitare solo le vetture in gara. Preventivate quindi di camminare almeno 30' oppure tramite bus navetta dalle ore 7:00 e dalle ore 13:00.
2. Alla partenza accesso diretto ai sentieri della prova da cui sarà possibile raggiungere qualsiasi punto della PCT. Tornante Bosemai in salita, tornanti Campi Sportivi, passaggio Chiesa di Alcenago, tornante Oliare, tornante Sottovigo, tornante Gioaca e doppio innesto Rupiano (cartina dettagliata sul sito www.rallyclubvalpantena.it)
3. Bivio su Via Vigo. Per accedere salire fino a Monte Comun e quindi scendere in direzione di Stallavena, strada bloccata al bivio. Da qui si possono raggiungere anche gli ultimi tornanti in salita (molto belli), Oliare e Sottovigo.
 
FINITA LA PRIMA TAPPA
14/11/2014
Al termina della prima tappa l'equipaggio Mozzi-Biacca su Lancia Fulvia HF della Scaligera Rally sono in testa alla classifica del 12° Revival Rally Club Valpantena
2) Senna-Zaffani su VW Golf GTI della Scaligera Rally a 2 punti
3) Barini-Begnini su Ford Sierra Cosworth della Vierre Rally a 7 punti
4) Messina-Messina su Innocenti Mini Cooper della Scaligera Rally a 11 punti
4) Coghi-Coghi su Opel Ascona 400 della Luxino Rally a 11 punti
6) Turazza-Turazza su Opel Kadett GT/E della Luxino Rally a 30 punti
7) Zambelli-Albieri su Fiat X1/9 a 33 punti
8) Ceriani-Ceriani su Lancia Fulvia Coupè della Scaligera Rally a 41 punti
9) Butti-Montemezzo su MG B GT della HCC Verona a 50 punti
10) Carcereri-Maresca su Bmw 2002 della HCC Verona a 57 punti
9) Turazza-Turazza a 29 punti
10) Zambelli-Albieri a 31 punti

Le classifiche sono disponibili al seguente link classifiche
 
CLASSIFICA DOPO LA PCT4 ROSARO
14/11/2014
Dopo la PCT4 restano al comando Barini-Begnini seguiti da Mozzi-Biacca a 4 punti di distacco, terzi Senna-Zaffani a 5 punti di distacco.
4) Messina-Messina a 6 punti
5) Ceriani-Ceriani a 11 punti
6) Rossetto-Gallo a 12 punti
7) Coghi-Coghi a 13 punti
8) Barini-Ballini a 15 punti
9) Turazza-Turazza a 29 punti
10) Zambelli-Albieri a 31 punti

Le classifiche sono disponibili al seguente link classifiche
 
CONCLUSA LA PCT3 OLIVÈ
14/11/2014
Km: 5,03
Prova estremamente spettacolare, ma difficile da raggiungere soprattutto nei punti di show. Non vi sono accessi intermedi. Tutta in salita, la PCT parte poco fuori Montorio e si inerpica lungo i 11 tornanti fino al Pian di Castagnè. La prima parte è in campo aperto su terrazzamenti dei vigneti e degli uliveti, mentre la parte finale entra nel sottobosco per uscirvi solo nell'ultimo centinaio di metri prima del fine prova. Spettacolare il passaggio finale con l'ampia vista su Verona.
L'equipaggio Barini-Ballini su Nissan Datsun 240 rimane in testa alla classifica anche dopo la PCT3. Secondi classificati Messina-Messina su Innnocenti Mini Cooper della Scaligera Rally a 6 punti di distacco. Terzi a pari merito Mozzi-Biacca e Barini-Begnini con 7 punti di distacco. Senna-Zaffani li troviamo al quarto posto con 11 punti di penalità.
Le classifiche sono disponibili al seguente link classifiche
 
CLASSIFICA DOPO LA PCT2 BETTOLA
14/11/2014
Km: 3,73. La PCT parte poco fuori il centro di Badia Calavena, lungo la SP36 che collega Bdia con la SP16. Molto stretta, tutta in salita, ricca di tornanti nella prima parte, nella seconda si fa un pò più sinuosa ed esce dal bosco, salendo verso Loc. Bettola. Nell'ultimissimo tratto attraversa una contrada e quindi affronta un paio di tornanti prima di arrivare alla fine.
Cambia il vertice della classifica, al comando troviamo BariniDino- Ballini Andrea su Nissan Datsun della Vierre Corse con un totale di 7 punti di penalità. Distaccati di un punto l'equipaggio vincitore della scorsa edizione, Maurizio Senna - Lorena Zaffani su VW Golf GTI della Scaligera Rally, terzi a pari merito Giacarlo Mozzi - Stefania Biacca su Lancia Fulvia HF della Scaligera Rally.
Le classifiche sono disponibili al seguente link classifiche
 
TERMINATA LA PRIMA PROVA DI ROSARO
14/11/2014
Prova di Km 7,22. La prima parte, tutta nuova, è in falsopiano con bellissimi panorami. Una volta arrivati all'abitato di "Praole" percorre in senso inverso quella che è stata PCT negli ultimi anni. Discesa con tanti tornati (molto belli) e un buon tratto di sterrato. Molto difficile il passaggio sul ponte a metà prova. La prova termina in salita sotto l'abitato di Cerro Veronese.
Già dalla prima PCT ci sono piacevoli sorprese. Infatti al secondo posto troviamo l'equipaggio numero 4 "Pedro" navigato con Stefano Cirillo a solo un punto di distacco dai primi in classifica. In testa troviamo a pari merito Roccabianca Marco-Forni Ventura con un porsche 911 della Rally Friends, Policante Vittorio-Faustini Pierangelo su Opel Ascona E della Pro Energy Motorsport e Zardini Franco - Zardini Giorgia su Fiat Ritmo Abarth della Scaligera Rally. Tutte e tre gli equipaggi hanno effettuato una prova priva di penalità. A pari merito con "Pedro" troviamo Piotto Gianni - Motta Luca su Porsche 911 del Team Bassano.
Cliccando sul seguente link classifiche trovate sia la Lista dei tempi della PCT in ordine di numero di gara che la classifica della prima prova.
Dopo quattro ore di Prova con 218 partenti e 211 arrivati, termina la prima prova che ha evidenziato quanto il pubblico apprezzi il Revival Rally Club Valpantena, visto l'altissimo e ordinato numero di spettatori.
 
SI PARTE. REVIVAL LIVE SU FACEBOOK
12/11/2014




Buon 12° Revival a tutti. Dalle 15:00 di giovedì 13 novembre fino a sabato 15 novembre, sulla pagina Facebook ufficiale (che potete raggiungere cliccando l'immagine qui sopra), la diretta di questa edizione del Revival Rally Club Valpantena da dietro le quinte, con foto, video e curiosità.
Raccomandiamo come sempre a tutto il pubblico un comportamento corretto e responsabile.
ASCOLTATE SEMPRE LE INDICAZIONI DEGLI UFFICIALI DI GARA E DEGLI APRIPISTA.

Happy 12th Revival at all. From 15:00 on Thursday November 13th until SaturdayNovember 15th, on the official Facebook page (that you can reach clicking on the image), the live broadcast of this year's Revival Rally Club Valpantena from behind the scenes with photos, videos and curiosity.
We recommend, as always, a correct and responsible behavior.
ALWAYS LISTEN TO THE INSTRUCTIONS OF MARSHALLS AND SAFETY CAR'S CREWS.
 
- 24 ORE. IL VALPANTENA PRONTO AL VIA!
12/11/2014
Sta per iniziare il Revival Rally Club Valpantena. Giovedì 13 novembre, dalle 15:00 alle 22:00 andranno in scena le verifiche tecniche e sportive presso la ditta Alberti Lamiere in via Domenico da Lugo 27 a Lugo di Grezzana.

Grazie infatti alla famiglia Alberti sarà allestito anche un punto ristoro per consentire a tutti gli appassionati di godere di questo momento unico nel suo genere. Come accadeva infatti negli anni Settanta e Ottanta, epoca d'oro dei rally, il pubblico potrà toccare da vicino le vetture protagoniste del 12° Revival, parlare con i proprietari, respirare appieno l'atmosfera magica di questa kermesse.
Non è un caso che le verifiche saranno ospitate proprio qui. La famiglia Alberti è storicamente appassionata di automobilismo, tanto che porterà ben tre equipaggi in gara. Ecco quindi che nell'elenco partenti saranno coinvolti papà Arturo, che siederà a fianco del presidente AC verona Adriano Baso sulla Fiat 131 Abarth numero 6; i figli Simone Amedeo, Massimo e Matteo, a bordo di due Alfa Romeo Alfetta GTV. Matteo sarà affiancato da Silvia Bianchi, mentre Simone porterà al debutto assoluto il più giovane della famiglia, Massimo, da poco maggiorenne. Con questo esordio, tutta la famiglia Alberti può dire di essere scesa in campo al Valpantena, dato che anche Barbara e Laura, le due sorelle, furono impegnate in gara vincendo il femminile di qualche edizione fa.

--------------

Thursday, November 13th, from 15:00 to 22:00 the scrutineerings will officially open the 12th Revival Rally Club Valpantena at Alberti Lamiere (via Domenico Alberti 27 ).

This is one key moment of the event where the Alberti's family will set up a typical food stand to allow all fans to enjoy this moment. As it happened in the Seventies and Eighties, the golden age of rallying, the public can touch the cars featured in the 12th Revival, talk with the owners and fully breathe the magic atmosphere of this moment.

It is no coincidence that the scrutineerings will be hosted right here. The Alberti's family has an historical passion for rallying, and also this year three crews were compete in the Revival. The father, Arturo, will sit next to the president of Automobile Club Verona Adriano Baso on the Fiat 131 Abarth number 6; Simone Amedeo, Massimo and Matteo will complete with two Alfa Romeo Alfetta GTV. Matteo will be co-drived by Silvia Bianchi, while Simon will drive the second Alfetta togheter with the youngest of the family, Massimo, at his first appearance. With this debut, the whole family has participated in Valpantena. Also the two sisters, Barbara and Laura, raced in past editions winning togheter the women trophy some years ago.
 
IL VALPANTENA SOSTIENE I SERVIZI SOCIALI DEI COMUNI
12/11/2014
Non manca nemmeno in questa edizione l'attenzione solidale che da sempre ha visto protagonista il Revival Rally Club Valpantena. Dopo la collaborazione con alcune associazioni benefiche, quest'anno il Comitato Organizzatore ha pensato di sostenere l'attività sociale delle amministrazioni comunali coinvolte in prima persona dall'attraversamento di questo Revival, e quindi i comuni di Grezzana, Cerro Veronese, Roverè Veronese, Badia Calavena ed Erbezzo, che ospiteranno le prove cronometrate dove spettatori e piloti potranno godere della parte più spettacolare di questa manifestazione.

Al termine del 12° Revival, infatti, il Rally Club Valpantena riconoscerà a queste amministrazioni un contributo da devolvere ai servizi sociali, per sostenere tutte quelle attività in favore delle persone in difficoltà e bisognose di attenzioni particolari. Si tratta di una scelta fatta per dimostrare anche l'attacamento al territorio della manifestazione, che da dodici anni, nonostante il successo ottenuto, rimane sul territorio intorno a Grezzana e alla Valpantena anche per dare visibilità a questa zona della provincia.

----------

There is also this year the attention at solidarity which has always distinguished the Revival Rally Club Valpantena. After working with several charities, this year the organizing committee has decided to support the social activities of the municipalities involved in this Revival. We are talking about Grezzana, Cerro Veronese, Roverè Veronese, Badia Calavena and Erbezzo, which will host the stages of this event.

At the end of the 12th Revival, the Rally Club Valpantena will devolve to these municipalities a contribution to be donated to social services, to support all activities in support of people in distress and in need of special attention. It is a choice made to show the fondness to the territory of the event.
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
LOGISTICA REVIVAL VALPANTENA 2014
11/11/2014
Cliccando al link sottostante potrete scaricare le mappe con il dettaglio della logistica di questa 12ma edizione del Revival Rally Club Valpantena e tutte le coordinate GPS per raggiungere le varie zone.

-----

By clicking on the link below you can download the logistics maps of this 12th edition of the Revival Rally Club Valpantena, with all the GPS coordinates to reach the different areas.





 
ULTIME ORE DI ATTESA CON OCCHIO AL METEO
11/11/2014
Sta per iniziare il Revival Rally Club Valpantena. Mancano poche ore e poi le verifiche di giovedì 13 daranno il via a questa 12^ edizione della Regolarità Sport più famosa d'Italia. È un attesa con gli occhi al cielo quella di quest'anno, dato che le condizioni meteo nella Penisola in questi ultimi giorni hanno fatto notizia e messo in allarme molti comuni.





Per fortuna la situazione in Veneto nell'area del Revival in questo momento non preoccupa. Secondo i principali siti meteorologici italiani, potrebbe esserci una tregua proprio a partire da giovedì 13 sera. In questo momento i bollettini parlano infatti di tempo nuvoloso nella giornata di venerdì 14 (prima tappa) ma senza pioggia, che invece potrebbe arrivare nella seconda parte della tappa di sabato 15 novembre.

---------------

Only a few hours and then scrutineerings will start this 12th Revival Rally Club Valpantena. The most famous Regularity Sport of Italy is waiting for all the 232 crews that will compete in this edition.
In these days, lots of people are asking the organizers about the weather condition for the race, but for now we can only look at forecast.

Fortunately, the situation in Veneto region do not worry. According to leading Italian meteorological websites, there may be a lull right from Thursday 13 evening. At this time the bulletins in fact speak of cloudy weather on Friday 14th (first stage) but no rain, which instead could come in the second leg, scheduled for Saturday, 15th november.

scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
DIRETTA LIVE #RRCV2014. PROTAGONISTI GLI SPETTATORI
07/11/2014




Come oramai di consueto, anche quest'anno il Revival Rally Club Valpantena andrà in diretta sulla pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/RallyClubValpantena Da giovedì 13 a sabato 14 novembre saranno foto, video, contenuti e tanto altro che permetteranno agli appassionati di seguire l'evolversi della manifestazione da “dietro le quinte”.

Ma quest'anno sarà data la possibilità a tutti gli spettatori e appassionati di partecipare alla diretta LIVE con i propri telefonini o tablets, caricando a loro volta materiale su Facebook con l'hashtag #RRCV2014. Tutti i post che avranno al loro interno questo hashtag saranno infatti archiviati da Facebook in modo da essere facilmente rintracciabili, e chiunque, cercando proprio #RRCV2014 potrà vedere in diretta tutto il materiale: foto dalle prove, dai riordini, dai trasferimenti e molto altro.

Come? Se avete uno smarthpone o tablet e siete lungo il percorso, scattate la vostra foto, registrate il vostro video e poi caricatelo sul vostro profilo inserendo all'interno del commendo l'hashtag #RRCV2014.
Al termine della manifestazione tutti i contenuti che saranno stati caricati con #RRCV2014 saranno selezionati e sarà estratto un vincitore che riceverà un ricordo esclusivo rigorosamente griffato Rally Club Valpantena.

Per scoprire come partecipare, visitate il sito www.rallyclubvalpantena.it nella sezione “Diretta Social” in alto a destra sulla homepage, dove troverete il regolamento e il dettaglio di come fare per prendere parte voi stessi alla grande diretta LIVE della manifestazione.

-------------

Also this year the Revival Rally Club Valpantena will go live on the official Facebook page www.facebook.com/RallyClubValpantena From Thursday, November 13th to Saturday, 14 photos, videos, content, and more allow all fans to follow see the race from "behind the scenes".

But this year will be given the opportunity to all spectators and fans to participate in the Revival LIVE with their mobile phones or tablets, uploading material themselves on Facebook with the hashtag #RRCV2014. All posts with this hashtag will be stored by Facebook in order to be easily found them, and anyone looking for #RRCV2014 can see live all the material: photos from the evidence, from shuffles, transfers and much more.

How? If you have a smarthpone or tablet and you are on the stages, take a photo, record a video and then upload it to your profile by entering in the commend the hashtag #RRCV2014
After the event, among all the contents loaded with #RRCV2014 will be selected and a winner who will receive a trophy of 12th Revival Rally Club Valpantena.

To find out how to participate, visit www.rallyclubvalpantena.it in the "Diretta Social" button at the top right, where you will find the rules and details of how to take part yourself to great live LIVE event.
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
ELENCO ISCRITTI UFFICIALE ONLINE. 232 GLI EQUIPAGGI
06/11/2014
Finalmente online l'elenco iscritti ufficiale del 12° Revival Rally Club Valpantena, in programma i prossimi 13, 14 e 15 novembre con base a Grezzana, sulle colline di Verona.

Si tratta del record per la manifestazione organizzata dall'omonimo club di appassionati, fondato nel 1983. La manifestazione di regolarità sport numero uno in Italia, nonostante il periodo non facile, ha chiuso anche quest'anno registrando un eccezionale risultato, presentandosi ai nastri di partenza con ben 232 iscritti. Mai si era arrivati a tanto.

«È chiaramente un motivo di grande soddisfazione» ha ammesso Roberto “Bob” Brunelli, presidente del Comitato Organizzatore, «ma anche di giusta tensione. Tutti i concorrenti che verranno al Valpantena, dal primo all'ultimo, meritano la stessa attenzione. Per questo motivo gestire oltre 230 equipaggi sarà un grande sforzo per tutti noi, e fin da ora, prima di qualsiasi altra dichiarazione, vorrei ringraziare le decine di appassionati che durante i tre giorni di gara ci daranno una mano per far sì che questa manifestazione appaghi tutti. Assieme a loro anche le amministrazioni comunali che ci hanno permesso, anche quest'anno, di mettere in piedi un percorso molto bello e coinvolgente».

Ma non solo numeri, perché al Valpantena saranno presenti anche grandi nomi del rallysmo italiano ed internazionale degli anni d'oro, quell'epoca che il Valpantena per tre giorni farà letteralmente rinascere. Ed ecco quindi che si incontreranno Walter Rohrl, per la quarta volta a Grezzana, con una bellissima Porsche 911; “Lucky” e “Rudy”, sulla Ferrari 308 GTB Olio Fiat realizzata proprio dal driver vicentino (replica della vettura che vinse il Piancavallo del 1980); Gianfranco Ceccato con l'ultima evoluzione della Fiat 131 Abarth (nella livrea 4 Rombi Corse) e Bruno Bentivogli con la sua Alfa Romeo Alfetta GTV6. Tra i nomi da sottolineare vanno citati anche quelli di “Pedro” con la Lancia Stratos bianco-rossa e del presidente dell'Automobile Club Verona Adriano Baso, di nuovo al volante con un'altra Fiat 131 Abarth.

Ma saranno poi le vetture ad essere protagoniste di questa dodicesima edizione, come di consueto. I numeri sono davvero da capogiro. 25 le Lancia, tra cui spiccano le 6 Stratos, una delle vetture più belle della storia di questa disciplina. Tra questo gruppo tornerà al Valpantena dopo qualche anno di assenza l'esemplare, stupendo, in livrea “Pirelli” di Walter Peccianti, ma altrettanto belle saranno le vetture di Giorgio Costenaro, in livrea “Camel”, e di “Febis” con i colori “Le Point”. Si tratta solo di un esempio, perché gli appassionati che arriveranno da tutta Europa, potranno davvero rifarsi gli occhi di queste regine, dato che il gruppo Lancia, forse il più rappresentativo in Italia quando si parla di rally, vedrà impegnate in gara anche 4 Rally 037, 9 Fulvia e 3 bellissime Delta S4. Per snocciolare qualche altro numero saranno 26 le Porsche, 18 le Opel, 20 le BMW tra cui spiccano le aggressive e spettacolari M3 e ben 47 le Fiat rappresentate da tutti i modelli storici dell'Abarth tra cui 124 e 131. E non finisce qui.

Perché l'affetto che il Valpantena ha mosso tra i tanti appassionati di rally ha varcato i confini nazionali. Oltre ai tanti giornalisti e fotografi accreditati, anche i concorrenti stranieri quest'anno hanno superato il numero del 2013. Saranno infatti 15 gli equipaggi non italiani, provenienti da 6 nazioni diverse: Austria, Germania, Spagna, Inghilterra, Stati Uniti e Repubblica Ceca. Da quest'ultima nazione meritano di essere citati Petr e Martin Uhrik, che con una Skoda 1000 RB partiranno coraggiosamente come ultimi del gruppone pronti a sfidare i veronesi Moretto-Pomari (Innocenti Mini Cooper/DueGi Sport) per la 1^ divisione.

La manifestazione entrerà nel vivo giovedì 13 dalle ore 15:00 alle ore 22:00 con le verifiche presso la ditta Alberti Lamiere (Lugo di Grezzana). Venerdì 14 lo start sarà alle 10:31 da Grezzana per disputare le prime 5 prove cronometrate a tempo: “Rosaro”, “Bettola” (per due volte) e la novità 2014 “Olivè”. Arrivo a Grezzana alle 20:00. Sabato 15 novembre re-start alle 8:01 dalle Cantine Bertani, sede del riordino notturno, per le successive 6 prove di “Alcenago”, “Erbezzo” e “San Francesco” da ripetere due volte.

Per il pubblico l'organizzazione ha redatto una dettagliata Guida (disponibile sul sito www.rallyclubvalpantena.it sia in versione sfogliabile su device mobili che scaricabile su pc) che consigliamo vivamente di leggere e consultare per poter assistere al Revival in sicurezza.
Nel corso della manifestazione sarà attiva una diretta live su Facebook alla pagina ufficiale /RallyClubValpantena.

--------------

Finally online the official entry list of the 12th Rally Revival Club Valpantena, scheduled for the next 13th, 14th and 15th November in Grezzana, on the hills of Verona.

This is the record for the event organized by the homonymous fan club, founded in 1983. The regularity event number one in Italy, despite the difficult period, collects an outstanding result, starting with 232 crews. This is the best result ever for the Revival.

«It is clearly a great satisfaction» admitted Robert "Bob" Brunelli, president of the organizing committee, «but we also have the right tension. All competitors deserve same attention at the Valpantena, from first to last. For this reason, managing more than 230 crews will be a great effort for all of us. Before any other statement, I would like to thank the dozens of fans who during these three days will work making this event possible. With them also the municipalities that have allowed us, once again, to set up a great Revival».

At the Valpantena there will be also big names of Italian and international rallying: Walter Rohrl, for the fourth time in Grezzana, with a beautiful Porsche 911; "Lucky" and "Rudy" with the Ferrari 308 GTB Olio Fiat (replica of the car that won the Piancavallo 1980); Gianfranco Ceccato with the latest evolution of the Fiat 131 Abarth) and Bruno Bentivogli with his Alfa Romeo Alfetta GTV6. Among the names will race also "Pedro" in the Lancia Stratos and the president of the Automobile Club Verona Adriano Baso, back behind the wheel with a new Fiat 131 Abarth.

The numbers are truly staggering. 25 Lancia, and 6 Stratos, one of the most beautiful car of the history of this discipline. Among this group will return to Valpantena after some years of absence, the amazing Stratos of gentlemen driver Walter Peccianti (liveried "Pirelli"), but will be just as beautiful as “Camel” livered one of Giorgio Costenaro and "Febis"'s one with colors "LePoint". This is just an example, because the fans who will came from all over Europe will really make up their eyes with some of these queens, since the group Lancia will also involve 4 Rally 037, 9 Fulvia and 3 beautiful Delta S4. To rattle off some other number will be 26 Porsches, 18, Opel, 20 BMW 20 and 47 Fiat.

In addition to the many accredited foreigh journalists and photographers, this year will be 15 the non-italian crews racing the event, coming from 6 different countries: Austria, Germany, Spain, England, the United States and the Czech Republic. From this last nation deserve to be mentioned Petr and Martin Uhrik, which will start with a Skoda 1000 RB bravely as the last of the big group ready to challenge Moretto-Fornari (Innocenti Mini Cooper / DueGi Sport) for the 1st division.

The event starts on Thursday 13th from 15:00 to 22:00 with the scrutineerings at Alberti Lamiere (Lugo di Grezzana). All the timetables are available on website www.rallyclubvalpantena.it together with the very important “Spectator's Guide”, highly recommend to follow the revival safely. During the event the race will also live on official Feacebook page: /RallyClubValpantena.
 
"LUCKY" E "RUDY" AL VALPANTENA CON LA FERRARI OLIO FIAT
03/11/2014
Ci avevano provato nel 2012, ma poi avevano dovuto rinunciare per un contrattempo dell'ultimo minuto. Per questa 12^ edizione invece sembra essere tutto confermato. Al Valpantena scenderà in campo un'altra coppia storica del rallysmo italiano, quella composta da “Lucky” e “Rudy” al secolo Luigi Battistolli e Rudy Dalpozzo. I due non condividono l'abitacolo dal Tuscan Rally Rewind 2013, chiuso tra l'altro con una vittoria ottenuta a trent'anni esatti dalla loro partecipazione, sulle stesse prove speciali toscane, al Rally di Sanremo 1983 sulla Manta 400 ufficiale.

Ma a fare notizia c'è anche la vettura. Si tratta infatti della nuovissima Ferrari 308 GTB in livrea Olio Fiat che per la prima volta dovrà vedersela con una gara completa. Si tratta di un esemplare presentato un anno fa che il pilota vicentino, massimo interprete sulla vettura del Cavallino Rampante, ha fatto realizzare replicando l'esemplare che nel 1980 vinse il Rally Piancavallo con l'equipaggio “Nico” - Barban.



Il muso della Ferrari 308 GTB Olio Fiat che al Valpantena farà il suo debutto in una gara completa (foto Luca Zanella)


Ironia della sorte al Piancavallo di quest'anno “Lucky” ha dovuto abbandonare i sogni di imporsi quale campione italiano rally storici a causa della rottura della leva del cambio sulla penultima prova, che gli è costata la vittoria finale della gara e del campionato . Un vero peccato visto che il vicentino precedendo avversari di due generazioni più giovani con una vettura, la Ferrari appunto, tremendamente difficile da guidare e gestire. Stagione comunque positiva, dato che il pilota vicentino ha fatto centro nella serie continentale, grazie agli ottimi risultati ottenuti con la Lancia Rally 037 della K-Sport assieme a Fabrizia Pons.

L'ultima esperienza ufficiale assieme di “Lucky” e “Rudy”, se escludiamo le recenti presenze degli ultimi due anni, fu nel 1988 per un rally di Asiago terminato al secondo posto, e la partecipazione al Rally di Monza. Intensa invece la collaborazione all'interno della Manta 400 nella stagione 1983, dove la coppia faticò non poco a contrastare le 037, tra tutte quella del campione di quell'anno Miki Biasion.

Storie poi divise, quella di Lucky e Rudy, ma rimaste saldamente in contatto con il mondo dei rally. Il driver vicentino ha proseguito la carriera al volante ottenendo (oltre al titolo italiano del 1976) un terzo e un secondo posto del campionato tricolore 1981 e 1982. Vittorioso per ben cinque volte al Rally di Bassano (1986, 1988, 1990, 1999, 2000) e protagonista di imprese magiche come nella gara di casa del 1999: un solo secondo lo vide imporsi su Battaglin pur con il posteriore dell'Impreza Wrx completamente divelto da una toccatina.

Rudy Dalpozzo invece, ha condiviso, oltre a quello di Lucky, abitacoli “vip” come quelli Ormezzano, Cambiaghi, Ballestrieri, Verini, Biasion e Tony, con il quale ha anche ri-assaggiato il rally Legend del 2003 e 2005. La carriera agonistica è terminata ufficialmente nel 1983, quando ha intrapreso l'avventura da manager sportivo. DS della squadra Opel, poi alla Peugeot Italia negli anni d'oro della 205 T16, e quindi di nuovo alla Opel dove, tra le altre cose, ha curato la Scuola Rally Opel Autosprint per ben 27 anni. Da non dimenticare che è stato proprio “Rudy” a fare da DS all'amico “Lucky” in questa stagione dell'italiano e dell'Europeo. Una passione, la sua, che non è mai scomparsa, basti pensare che con la sua TCS Motorsport ha curato la rinascita del Rally 4 Regioni (con la collaborazione dello stesso Rally Club Valpantena), rispolverato in versione storica per far sì che le “vecchiette” a quattro ruote non smettano mai di emozionare.

----------

They had tried in 2012, but they had to give up for a last-minute setback. For this 12th edition everything seems to be confirmed. Valpantena will have another historical couple of talian rally: "Lucky" and "Rudy". The two do not share the cockpit from the Tuscan Rewind Rally 2013 ended with a victory among other things, exactly thirty years from their participation, on the same stages of Tuscany, at the San Remo Rally on the official Manta 400.

But to make headlines, there is also the car. It is in fact the brand new Ferrari 308 GTB with Olio Fiat livery that for the first time will have to deal with a full race. This is a car presented a year ago that “Lucky” has commissioned replicating the original, which in 1980 won the Rally Piancavallo with the crew "Nico" - Barban.

Ironically at this year Piancavallo "Lucky" had to abandon the dreams of establishing himself as the Italian Historic Rally Campion due to an mechanical taste on the penultimate stage. But for him it was a positive season, with the winning in the European Historic Rally Series, thanks to the excellent results obtained with the Lancia Rally 037 K-Sport along with Fabrizia Pons.

The last official experience of "Lucky" and "Rudy" was in 1988 at Asiago Rally finished in second place, and participation in the Rally of Monza. Intense was the collaboration within the Manta 400 in the 1983 season, where the couple struggled greatly to counter the 037 of Miki Biasion.

After that “Lucky” has continued his career obtaining (in addition to the Italian title in 1976) a third and a second place in the 1981 and 1982 Italian Championship. He won five times the Rally of Bassano (1986, 1988, 1990, 1999, 2000 ).

“Rudy” was co-driver in lot of “celebrities” cockpit like Ormezzano, Cambiaghi, Ballestrieri, Verini, Biasion and Tony, with whom he also re-tasted the rallies at the Legend of 2003 and 2005. The racing career officially ended in 1983, when he starts to be Team Manager first with Team Opel, than Peugeot Italy in the golden age of the 205 T16 and then again at Opel where, among other things, oversaw the Rally School for 27 years ! Do not forget that it was "Rudy" to act as Team Manager for his friend "Lucky" in this season of Italian and European Championship.

scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
ELENCO ALFABETICO ONLINE. PROTAGONISTI REGOLARITA'
02/11/2014
Nell'attesa dell'elenco iscritti ufficiale è stato pubblicato oggi l'elenco iscritti in ordine alfabetico per il prossimo Revival Rally Club Valpantena 2014. Sono 233 gli equipaggi che hanno richiesto la partecipazione alla manifestazione del 13, 14 e 15 novembre, a testimoniare il grande affetto degli appassionati per la manifestazione organizzata dal Rally Club Valpantena.



Il podio della scorsa edizione


Dopo i nomi di spicco che sono stati presentati qualche giorno fa, è d'obbligo anche una carrellata su quelli che potranno essere i protagonisti in lizza per la classifica assoluta di questa 12^ edizione della Regolarità Sport numero uno in Italia. Impossibile non partire da Maurizio Senna, che dopo la tanto attesa vittoria conseguita nel 2013, sarà di nuovo ai nastri di partenza anche se in “conformazione” del tutto diversa. Cambio di vettura, quest'anno sarà al via con una VW Golf GTI (Scaligera Rallye) in coppia con Lorena Zaffani. Contro di loro non mancheranno però gli avversari. Diego e Fabio Coghi, con la consueta Opel Ascona 400 ex Scandola della Luxino Rally inseguono la vittoria al Valpantena da molte edizioni, dopo aver sbancato il LessiniaSport 2012, ad infiammare tra l'altro anche il derby delle scuderie made in Verona.

Per i colori della Scaligera tornano anche Giordano Mozzi e Stefania Biacca, vincitori quest'anno del LessiniaSport e all'inseguimento della “doppietta” Valpantena dopo la vittoria 2012. La coppia vincitrice della Mille Miglia 2014 e secondi anche alla Mille Miglia in Giappone (denominata “La Festa MM”) dello scorso ottobre. Saranno in gara con una Lancia Fulvia HF 1.6 che stanno preparando per il Monte Carlo Historique del prossimo anno.

Spesso protagonisti delle manifestazioni RCV anche Daniele Carcereri e Alessandro Maresca, con la fida BMW 2002 della HCC Verona, che in più di un'occasione sono andati ad un passo dalla vittoria. Attenzione alla coppia d'oro di Bosco Chiesanuova, Cesare e Alessandro Sponda, che dopo il decimo assoluto del 2013 ritentano la sorte con la loro Opela Ascona SR (Scaligera Rallye) tra quegli equipaggi che sfidano i pressostati senza attrezzature da professionisti.

Assenti in molti del consueto gruppetto di regolaristi, debutteranno al Valpantena i torinesi Franco e Alessandro Messina. Padre e figlio saranno in gara con una Innocenti Mini Copper (Scaligera Rallye). Franco è conosciuto nell'ambiente sia per i risultati che per il fatto di essere il webmaster del sito www.regolarita.it

Equipaggi da tenere in considerazione anche alcuni dei protagonisti nel Tre Regioni 2014, conclusosi con il Rally di Bassano. Assenti Iula e Cocconcelli, vincitori della serie, occhi puntati sui secondi del Trofeo Nicola Manzini e Gianandrea Bottaro, che debuteranno sulla Talbot Samba gruppo A (Scaligera Rallye) cercando il risultato nella gara di casa. La mano esperta di Enzo Scapin e Ivan Morandi (Lancia Beta Montecarlo/Squadra Corse Isola Vicentina) potrebbe a sua volta inseristi nella sfida di vertice.

Campionesse nel femminile del Tre Regioni Anna Dusi e Martina Stizzoli sulla Fiat Ritmo Abarth 130 (Scaligera Rallye) che concorreranno per la classifica “rosa”. Contro di loro le già citate Fiorenza Soave e Franca Berton. Piccola curiosità il fatto che pur essendo questi i due equipaggi in lizza per il femminile, saranno altri due gli equipaggi con quota rosa a bordo. “Micky” Martinelli correrà infatti con l'amico Martin Peschke, mentre Antonella Gamberini sarà al via su una Fiat 124 Abarth (Modena Historica) navigata dal veronesissimo Gianleone Signorini.

Infine, come in tutte le grandi manifestazioni che si rispettino, non è da escludere il colpo di coda di qualche pilota veronese che, particolarmente ispirato, potrebbe inserirsi nelle prime dieci posizioni che, all'arrivo di sabato 15 novembre a Grezzana, meriteranno la coppa di questa 12^ edizione. Tra questi Francesco Marcolin in coppia con Maria Laura Lodde. La coppia “medica” della regolarità italiana proverà a tornare nella classifica top con la fidata Fiat 124 Abarth della Scaligera Rallye.

----------

Waiting for the official entry list has been published today in the entry list in alphabetical order for the next Revival Rally Club Valpantena 2014. 233 crews who have requested participation atthe event.

After the “vip” names that were presented a few days ago, we must have a rundown on what could be the players for the overall classification of this 12th edition of the Sport Regularity number one in Italy.

Maurizio Senna, after the long-awaited victory achieved in 2013, will be back at the starting line. He changed the car, this year will be at the start with a VW Golf GTI (Scaligera Rallye) paired with Lorena Zaffani. Against them, however, there will be opponents. Diego and Fabio Coghi, with the usual Opel Ascona 400 Rally (Luxino Rallye) will also inflame the derby of the teams made in Verona.

At the start also Giordano Mozzi and Stefania Biacca, winning this year's LessiniaSport and searching the "double" victory at Valpantena. The pair won the Mille Miglia in 2014 and also second in the Mille Miglia in Japan (called "The Feast MM") last October. They will be competing with a Lancia Fulvia 1.6 HF that they are preparing for the 2015 Monte Carlo Historique.

Do not forget Carcereri Daniele and Alessandro Maresca, with the BMW 2002 of HCC Verona, which more than once have gone near the victory. Attention also to Cesare and Alessandro Sponda, who after the tenth overall in 2013 will retry with their opela Ascona SR (Scaligera Rallye) between those teams that compete without professional regularity equipment.

Will debut at the Valpantena Franco and Alessandro Messina. Father and son will race with a Innocenti Mini Copper (Scaligera Rallye). Franco is known for both the results and for being the webmaster of the website www.regolarita.it

Last but not least the characters of “Trofeo Tre Regini 2014”, the italian regularity series which has ended with the Rally of Bassano. Nicholas Manzini and Gianandrea Bottaro will race with the Talbot Samba group A (Scaligera Rallye), Enzo Scapin and Ivan Morandi (Lancia Beta Montecarlo/Rally Club Isola Vicentina).

Champions in Women's Three Regions Trophy Anna Dusi and Martina Stizzoli with the Fiat Ritmo Abarth 130 (Scaligera Rallye) will defent the “pink” throphy. Against them, the aforementioned Fiorenza Soave and Franca Berton. Although there are two teams in contention for the female classification, there are other two crews will start with women on board. "Micky" Martinelli will run it with his friend Martin Peschke, while Antonella Gamberini will take part in a Fiat 124 Abarth (Modena Historica) with Gianleone Signorini.

Finally, we can not exclude Francesco Marcolin and Maria Laura Lodde. The "medical" couple of italian regularity will try to get back in the top ten with the Fiat 124 Abarth Rallye of Scaligera Rallye.
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
#2WEEKSTOGO IL TEASER CON LE FOTO UFFICIALI
31/10/2014


Due settimane al Revival Rally Club Valpantena edizione 2014.
Vogliamo ingannare l'attesa con questo teaser video realizzato con le foto ufficiali RCV di Luciano Veronesi scattate durante le edizioni 2012 e 2013, che hanno celebrato il decennale della manifestazione.
------------
Two weeks at the Revival Rally Club Valpantena 2014.
Enjoy this video teaser made with the official RCV photos by Luciano Veronesi shooted during the 2012 and 2013 editions.
 
OLTRE 230 ISCRITTI. TORNA WALTER ROHRL, CON UNA 911
30/10/2014
Chiuse mercoledì 29 ottobre a mezzanotte le iscrizioni al 12° Revival Rally Club Valpantena l'attesissimo appuntamento di regolarità sport che si correrà il 14 e 15 novembre prossimi con base a Grezzana, sulle colline di Verona.
Nonostante il periodo di crisi e la difficoltà che alcuni appuntamenti di regolarità sport hanno dovuto affrontare in questa stagione, il Revival Valpantena conferma anche quest'anno l'affetto e la stima degli appassionati, registrando il nuovo record di iscritti. Superati i 230 equipaggi partenti con un parco auto di grande pregio, che come di consueto raggrupperà tutti i grandi marchi e modelli che hanno segnato la storia della specialità: Lancia, Opel, Porsche, BMW, Volkswagen, Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e molte altre vetture, compreso un gruppo di Audi che competeranno nell'Audi International Rally Meeting.




Il Campione del Mondo Walter Rohrl con la "Heigo Porsche" che porterà quest'anno in gara al Valpantena
Walter Rohrl with the "Heigo Porsche" that he will drive in Valpantena this year


Grande sorpresa, il ritorno di Walter Rohrl, che dopo due anni di assenza sarà nuovamente protagonista al Valpantena, questa volta (per la prima volta) a bordo di una Porche 911 “Heigo Porsche” (foto), una vettura con la quale si è già messo alla prova in questi ultimi anni, che riporterà alla mente di tutti il periodo in cui, negli anni Ottanta, fu uno dei più validi interpreti della “tuttodietro” di Stoccarda. Indimenticata, per gli appassionati italiani, la sua partecipazione al Sanremo 1981 con la Porsche 911 “Eminence” quando fu costretto al ritiro per rottura del cambio dopo aver incantato sugli sterrati toscani resi viscidi dalla pioggia. Il pilota tedesco, Campione del Mondo 1980 (con la Fiat 131 Abarth) e nel 1982 (Opel Ascona) sarà alla sua quarta presenza alla regolarità del Rally Club Valpantena, a sottolineare la grande amicizia instaurata con gli organizzatori.

Tra gli altri iscritti, da segnalare anche gli oltre 10 equipaggi stranieri, che porteranno anche alcune vetture piuttosto rare in Italia. Tra queste la Golf GTI II serie del 1981 dei tedeschi Stock-Simmnacher, nella livrea con cui lo svedese Kennet Ericsson si mise in luce proprio all'inizio di quella decade. Tra gli equipaggi stranieri anche lo statunitense Jason Wright, che fu per più di un'occasione portacolori della Scuderia del Portello con le Alfa Romeo. In occasione del recente trentennale del “biscione” Jason si è inoltre tolto la soddisfazione di precedere, nel gruppo GTA, anche Arturo Merzario. Porterà in gara una stupenda Lancia Stratos assieme a Stefano Pistoso, ex navigatore del veronese Mario Frezzato nelle competizioni nazionali di trent'anni fa.

Ma torniamo ai rallysti. Debutto al Valpantena per l'inarrestabile Bruno Bentivogli, con la sua Alfa Romeo GTV6 con la quale qualche mese fa ha messo tutti dietro al Rally Costa Smeralda storico. Più volte campione italiano di gruppo 1, A ed N, Bentivogli è uno dei pochi rallysti italiani della vecchia guardia sempre in attività, e averlo al via del Valpantena è senza dubbio una grande soddisfazione per gli organizzatori.

Da non dimenticare i ritorni. Al via anche quest'anno “Pedro”, con la Lancia Stratos che portò in Valpantena anche un anno fa. Dopo l'europeo 2013 quest'anno il bresciano ha lottato per l'italiano storico con la 037, arrendendosi poco prima della fine della stagione. Assieme a lui pronto a deliziare al pubblico anche Franco Ceccato, sulla bellissima Fiat 131 Abarth con cui nel 1982 vinse il Campionato Italiano TRN. Si tratta della massima evoluzione della vettura italiana, di cui il vicentino è anche uno dei più validi conoscitori. Tornerà per la terza volta anche il presidente dell'Automobile Club Verona Adriano Baso, dopo la sfortunata partecipazione 2013 sarà al via con una Fiat 131 Abarth come al suo “debutto” al Valpantena.

Chiudiamo con due equipaggi femminili, oramai abituè del Valpantena. Micky Martinelli porterà in gara un fantastico esemplare di Opel Ascona 2.0 gruppo 2, la stessa vettura con cui corse negli anni Ottanta, che ha riacquistato recentemente. Non poteva mancare l'equipaggio formato da Fiorenza Soave e Franca Berton, con la Fiat Ritmo 125, replica della vettura con cui Fiorenza vinse il Campionato Italiano femminile nel 1982.

Ma quali saranno gli equipaggi da tenere d'occhio per la classifica assoluta? Prossimamente un comunicato sui protagonisti in lizza per la vittoria della gara.

---------------

Closed at midnight on Wednesday, October 29th the entries for the 12th Revival Rally Club Valpantena. The long-awaited appointment of historic cars that will take place on 14 and 15 November in Grezzana on the hills of Verona.

In spite of the economic crisis and the difficulties that some appointments of historic cars have faced this season, the Revival Valpantena can confirm the affection of the fans, recording a new record of entries. More than 230 crews will race this event, with (as usual) all the most famous models and brands of rally cars of the Golden Age: Lancia, Opel, Porsche, BMW, Volkswagen, Alfa Romeo, Fiat and many more, including a group of Audi that will compete in Audi International Rally Meeting.

Big surprise, the return of Walter Rohrl, who after two years of absence will be the protagonist at the Valpantena for the first time with a Porsche 911 "Porsche Heigo". Unforgotten, for the Italian fans, his participation at the Rally Sanremo 1981 with the Porsche 911 "Eminence" when he was forced to retire for gearbox failure after a legendary rally on the slippery gravel roads of Tuscany. The german World Champion will be at Valpantena for fourth time.

Among the other members, will compete more than 10 foreign teams, which will also bring some rare cars in Italy. Among these the Golf GTI II series of 1981 (driven by germans Stock-Simmnacher), replica of '81 Kennet Ericsson's GTI. Among the foreign crews also the american Jason Wright, who was driver of the Scuderia del Portello with the Alfa Romeo. He will drive a beautiful Lancia Stratos with Stefano Pistoso as codriver.

At this edition of Valpantena will make his debut the unstoppable Bruno Bentivogli, with his Alfa Romeo GTV6. Several times Italian champion in group 1 and then group N, Bentivogli is one of the few Italian rally drivers of the old guard still “on the seat”. Do not forget the returns. "Pedro" will return with the Lancia Stratos. Great show will be given by Franco Ceccato, on the beautiful Fiat 131 Abarth with which in 1982 he won the Italian Championship TRN. This is the maximum evolution of this italian car. For the third time will be back the president of the Automobile Club Verona Adriano Baso, this time with a Fiat 131 Abarth.

We close with two female crews. Micky Martinelli will ride a stunning Opel Ascona 2.0, the same car which ran in the Eighties, which she has recently regained. We could not miss the crew of Fiorenza Soave and Franca Berton, with the Fiat Ritmo 125 replica of the car in which Fiorenza won the Women Italian Championship in 1982.
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
-3 ALLA CHIUSURA ISCRIZIONI. GUIDA PUBBLICO ONLINE.
26/10/2014


Ancora tre giorni (con oggi) per iscriversi al 12mo Revival Rally Club Valpantena in programma dal 13 al 15 novembre. Le iscrizioni chiuderanno infatti mercoledì 29 a mezzanotte. Fino a questo momento sono davvero tanti gli iscritti a questa edizione della regolarità sport numero uno in Italia, ma il Comitato Organizzatore non si sbilancia sui numeri, anche se sembra probabile che sarà aperta anche quest'anno la consueta lista d'attesa per gli equipaggi che si iscriveranno all'ultimo minuto. Alla chiusura delle iscrizioni saranno inoltre annunciati anche i nomi dei “big” che saranno al via in questa edizione. La lista comprende nomi di grandi piloti del passato che si sono distinti sia in campo internazionale che a livello italiano. Come di consueto sarà data priorità alle vetture in allestimento corsa.

Il Comitato Organizzatore ricorda i documenti che occorrerà presentare alle verifiche per partecipare alla manifestazione. Per la vettura saranno richieste la Fiches Fia o il passaporto tecnico HTP, oltre all'assicurazione della vettura. Per l'equipaggio entrambi i componenti dovranno essere in possesso di licenza Aci/Csai in corso di validità. Per il conduttore la licenza minima consentita è quella di “concorrente/conduttore nazionale regolarità” (o superiori) e sarà obbligatorio presentare alle verifiche anche la patente e il certificato medico agonistico sostenuto prima del rilascio della licenza. Per il navigatore la licenza minima sarà la “licenza da navigatore regolarità” (o superiori), rilasciata anche a chi non è in possesso di patente, ma solo se maggiorenni. In questo caso in verifica occorrerà presentare il certificato medico non agonistico.

Per gli spettatori, è online invece la Guida per il Pubblico 2014. Sul sito internet www.rallyclubvalpantena.it e sulla pagina Facebook/RallyClubValpantena sono stati pubblicati i dettagli di ogni prova cronometrata a tempo con orari, chiusura strade e una videoguida per ciascuna PCT. La Guida al Pubblico tradizionale, che potete sfogliare online oppure scaricare in formato pdf (per stampa) contiene un riassunto delle informazioni delle videoguide, con un resoconto dettagliato di tutte le postazioni pubblico che sono consigliate per ciascuna prova speciale. Documento molto importante per seguire il Revival in sicurezza, dato che contiene anche tutte le prescrizioni di sicurezza e le norme di comportamento. La Guida per il Pubblico è tradotta anche in lingua inglese.

-----------

Three more days (with today) to register the entries for the 12th Revival Rally Club Valpantena. Entries close at midnight on Wednesday 29th. Up to this moment there are so many crews in this year's event, but the organizing committee is cautious about the numbers, though it seems likely that it will be open again this year the usual waiting list for the crews who register at the last minute. At the closing of the entries will also be announced the names of the "big" that will take part in this edition. The list includes the names of some great drivers of the past who have distinguished themselves both at international and Italian level. As usual, priority will be given to race cars.

The Committee recalls documents that will be necessary to present the checks to attend the event. According to the italian sport rules, all foreign crews must have a sport license approved by their country sport rules (both driver and co-driver), driving license (both driver and co-driver) and flame resistant clothing (suit, gloves, socks, helmet and under-helmet). Only car registered until 1986 can partecipate. Each crew must sign a self-certification document during the scrutineerings, stating that their car is equipped with all the safety standards.

For spectators, is online the Spectators Guide 2014. On the website and Facebook pag were published the details of each stage with timetables, road closure infos and a video guide for each stage. You can also read the Guide online or download it in pdf format (for printing). You will found a detailed description of all public positions that are recommended for each special stage. This is a very important document to follow the Revival safely, since it also contains all the safety requirements and standards of behavior. The Guide for the Public is also translated into English.
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
LE PROVE: PCT 8/11 SAN FRANCESCO
24/10/2014



Immagine della PCT "San Francesco" versione 2014 nella foto in basso. In alto un'immagine dell'edizione 2013.


Breve video guida per il pubblico della PCT8/11 "San Francesco".


PCT8/11 SAN FRANCESCO
Km: 7.07
Seconda prova più lunga della gara, è un classico del Revival, ma quest'anno rivisto per la prima volta. Partenza da San Francesco in discesa fino all'abitato di Roverè Veronese. È la prima volta che il Revival affronterà l'arena di San Francesco in senso inverso. Unico accesso intermedio quello da Loc. Campari che darà accesso ai tornanti in Loc. Snel. Parte più spettacolare i tornanti in discesa di Contrada Riva, raggiungibili da Velo Veronese tramite contrada Gardun, e quindi camminando in senso prova per circa 1.3km.
Chiusura strada: 9:30
Orari di passaggio: PCT8 → 10:37 / PCT11 → 15:59 - sabato 15 novembre 2014
Accessi per il pubblico:
1. Partenza con tanto parcheggio e possibilità di accedere sia alla piazza (con percorso obbligato per i concorrenti) sia ai tornanti in discesa della famosa Arena di San Francesco.
2. Accesso da Velo Veronese. Seguite per loc. Gardun, la strada sarà interrotta su un velocissimo allungo. Possibilità di camminare in senso prova per raggiungere Loc. Jegher, oppure in senso inverso per il passaggio il Loc. Sartori e i tornanti di Contrada Riva e Contrada Sartori, entrambi molto belli.
3. Accesso da Loc. Squaranto a tratto veloce e ai tornanti di Loc. Snel. Scendendo da Cerro Veronese, dopo il bivio per la “Pissarotta”, tenete la sinistra per “Loneri – Campari”. Strada interrotta al passaggio della prova.
4. Fine prova sconsigliato. Preferite il passaggio nella piazza di Roverè Veronese, quest'anno particolarmente spettacolare perché i concorrenti affronteranno un vero e proprio “tornante” che li indirizzerà verso il fine prova. Ampio parcheggio e spettacolo assicurato.

-----------

PCT8/11 SAN FRANCESCO
Km: 7.07
Second longest stage of the race, is a classic of Revival, but this year will be downhill for the first time. Start from San Francesco down to the village of Roverè Veronese. Three intermediate accesses: first from Loc.Campari which will give access to the bends in Loc. Snel. Most spectacular hairpin bends downward Contrada Riva, accessible from Velo Veronese through Gardun village. Last (but not least) the access from Roverè Veronese (where last year the stage started) with the show in the square of the village.
Road closed at: 9:30
Timetables: PCT8 → 10:37 / PCT11 → 15:59 - sabato 15 novembre 2014
Accesses for public:
1. Start of the stage with lot of parkings. From here you can reach the famous San Francesco “Arena” and the square of the village, with the show design by Revival techical staff.
2. You can access to the stage from Velo Veronese. Follow for “Gardun” and you will enter the stage on a very fast straight. From there it is simple to reach the hairpins of Sartori and Riva villages.
3. You can access to the stage from Cerro Veronese. From Cerro follow for Roverè, then turn left for “Loneri – Campari”. The road will be closed at the junction with the stage.
4. There are no parkings at the end of the stage. Prefer the intermediate access at Roverè Veronese (where the stage start last year). Great show in the square of the village with large space for spectators.
 
LE PROVE: PCT 7/10 ERBEZZO
24/10/2014



Immagine della PCT "Erbezzo" versione 2014 nella foto in basso. In alto un'immagine dell'edizione 2013 (foto Anna Pizzinato).


Breve video guida per il pubblico della PCT7/10 "Erbezzo".


PCT7/10 ERBEZZO
Km: 5.59
Prova identica alla versione 2013, ma priva della seconda parte. La PCT terminerà a Cappella Fasani, pur partendo sempre dal Corso di Lugo. Non vi sono accessi intermedi, e la parte più spettacolare è sicuramente la fine, dove camminando in controprova si può accedere a qualche passaggio degno di nota. La prova è tutta in salita, molto sinuosa e per una buona parte immersa nel sottobosco. Tecnicamente difficile ed insidiosa rispetto alle altre.
Chiusura strada: 8:30
Orari di passaggio: PCT7 → 9:36 / PCT10 → 14:58 - sabato 15 novembre 2014
Accessi per il pubblico:
1. Partenza con pochissimi posti auto e senza possibilità di porsi in sicurezza se non nell'immediatezza dello start. Preferire il fine prova.
2. Parcheggio a Cappella Fasani, quindi camminare in controprova per circa 800mt fino all'abitato di Balestre da dove potrete assistere ad un paio di passaggi interessanti.

-----------

PCT7/10 ERBEZZO
Km: 5.59
The stage is the same as the 2013 version, but without the second part. The PCT will end at Cappella Fasani. There are no intermediate accesses, and the most spectacular point is definitely the end. Here you can park but you need to walk into the stage for about 400mt to reach Loc. Balestre, where you can shoot great photos in Lessinia's nature. This is maybe the worst stage for the public, because is quite all in the woods without possibilities to reach safety zones.
Road closed at: 8:30 AM
Timetables: PCT7 → 9:36 / PCT10 → 14:58 - Saturday, November 15, 2014
Access to the public:
1. Start with very few car parks and no chance to stand in safety if not in the immediacy of the start. Prefer the end of the test.
2 Parking Cappella Fasani, then walk for about 800m in rebuttal to the village of Crossbows from where you can see a couple of interesting passages.
 
LE PROVE: PCT 6/9 ALCENAGO
22/10/2014



Immagine della PCT "Alcenago" versione 2014 nella foto in basso. In alto un'immagine dell'edizione 2013 (foto Silvano Zambelli).


Breve video guida per il pubblico della PCT6/9 "Alcenago".


PCT6/9 ALCENAGO
Km: 4.82
Dopo due anni in cui è andato in scena il “Circuito di Alcenago”, il Valpantena, d'accordo anche con i regolamenti sulla sicurezza, torna alla prova in linea, ma lo fa guardando al passato. La PCT scatta infatti nello stesso punto del Circuito, ma in senso inverso. Grande parte in salita fino ad Alcenago, quindi ancora fino all'innesto in Via Vigo. Da qui discesa fino allo start, con la deviazione nell'abitato di Rupiano e quindi i conseguenti due cambiostrada in ingresso all'abitato e in uscita, entrambi spettacolari. Sentieristiche interne per raggiungere le varie postazioni. Tutta la prova sarà servita da sentieri e saranno allestiti stand enogastronomici ogni chilometro circa.
Chiusura strada: 7:30
Orari di passaggio: PCT6 → 8:54 / PCT9 → 14:16 - sabato 15 novembre 2014
Accessi per il pubblico:
1. Attenzione!! I parcheggi saranno solo a Stallavena, poi la strada sarà chiusa e potranno transitare solo le vetture in gara. Preventivate quindi di camminare almeno 30' oppure tramite bus navetta dalle ore 7:00 e dalle ore 13:00.
2. Alla partenza accesso diretto ai sentieri della prova da cui sarà possibile raggiungere qualsiasi punto della PCT. Tornante Bosemai in salita, tornanti Campi Sportivi, passaggio Chiesa di Alcenago, tornante Oliare, tornante Sottovigo, tornante Gioaca e doppio innesto Rupiano (cartina dettagliata sul sito www.rallyclubvalpantena.it)
3. Bivio su Via Vigo. Per accedere salire fino a Monte Comun e quindi scendere in direzione di Stallavena, strada bloccata al bivio. Da qui si possono raggiungere anche gli ultimi tornanti in salita (molto belli), Oliare e Sottovigo.

-----------

PCT6/9 ALCENAGO
Km: 4.82
After two years of "Circuit Alcenago," this stage comes back to first years of Revival, in agreement with the safety regulations. The stage is in the same spot of the Circuit, but in reverse. The first part is uphill across Alcenago "center", and to the junction in Vigo. Here becomes the downhill till the finish line (very near to start of the stage), with the deviation in the village of Rupiano. Here you can find two spectacular junctions in the village entrance and exit. There will be paths for spectators to reach the safety areas.
Road closed at: 7:30
Timetables: PCT6 → 8:54 / PCT9 → 14:16 - Saturday, November 15th, 2014
Access for the public:
1 Remember!! The car parks will be only in Stallavena, then the road will be closed and only rally cars will pass (be careful to respect road closing times if you wanna reach the stage by your car). After the road closure you can use the shuttle bus from Stallavena to stage's start. Service available from 7:00 for stage 6 and from 13:00 for stage 9.
2 At the start of the stage you can find the paths for all the safety areas. Look at the video for the complete map. (on website www.rallyclubvalpantena.it detailed map in Spectator's Guide)
3 Junction of Via Vigo. To access climb up from Grezzana following for "Monte Comun" and then down towards Stallavena. The road will be blocked at the junction. From here you can reach the paths from top.
 
RPG E TABELLE DIST/TEMP AGGIORNATE
22/10/2014
A seguito dell'approvazione da parte dell'Automobile Club Italia, sono stati aggiornati sia il Regolamento Particolare di Gara che le Tabelle Distanze e Tempi. Potete trovarle nelle voci corrispondenti del banner menu.

---------

The Race Regulation (RPG) and the official timetables have been updated after the approval by the Automobile Club of Italy. You can find them in the corresponding voices in the banner menu: "Regolamento" (for RPG) and "Distanze e tempi" (for timetables).
 
LE PROVE: PCT3 OLIVE'
21/10/2014



Immagine della PCT "Olivè" nella foto in basso. In alto un'immagine dell'edizione 2013 (foto Anna Pizzinato) in un tratto del percorso che potrebbe assomigliare alla PCT Olivè.


Breve video guida per il pubblico della PCT3 "Olivè".


PCT3 OLIVÈ
Km: 5.03
PCT estremamente spettacolare, ma difficile da raggiungere soprattutto nei punti di show. Non vi sono accessi intermedi. Tutta in salita, la PCT parte poco fuori Montorio e si inerpica lungo i 11 tornanti fino al Pian di Castagnè. La prima parte è in campo aperto sui terrazzamenti dei vigneti e degli uliveti, mentre la parte finale entra nel sottobosco per uscirvi solo nell'ultimo centinaio di metri prima del fine prova. Spettacolare il passaggio finale con l'ampia vista su Verona.
Chiusura strada: 13:45
Orari di passaggio: PCT3 → 14:56 - venerdì 14 novembre 2014
Accessi per il pubblico:
1. All'inizio prova poco spazio di parcheggio e tanto da camminare (1km) per arrivare ai primi tornanti in salita, sempre molto spettacolari. Punto più consigliato della prova.
2. Al fine prova, ampia possibilità di parcheggio. Accesso all'ultimo tratto veloce e, camminando per circa 300mt in controprova, si arriva agli ultimi tornanti. Campo chiuso (siamo nel sottobosco), ma spettacolo sicuro. Consigliato per fotografi come zona panoramica per fotografie o riprese aeree/drone.

------------

PCT3 Olivè
Km: 5.03
This stage is extremely spectacular, but difficult to access for the public. There are no intermediate accesses. The stage is uphill along the 11 hairpins from Montorio to Pian di Castagnè. The first part is in open area with natural terraces of vineyards and olive trees. The final part enters into the woods. Spectacular the final part (panoramic area) with stunning view of Verona.
Road closed at:: 13:45
Timetables: PCT3 → 14:56 - Friday, November 14th
Access for the public:
1 No parking at the stage start, but the first suggested area is about 1km into the stage, so you have to arrive here early (before "000" safety car), park neatly and then walk into the stage. You will arrive at a great session of hairpins.
2 At the end of the stage there is lot of parking. Walking for about 300 meters you get to the last part of the stage. Recommended for photographers the final panoramic view (look at the video) both for photographs and aerial footages (drone).
 
LE PROVE: PCT2/5 BETTOLA
20/10/2014



Immagine della PCT "Bettola" nella foto in basso. In alto un'immagine dell'edizione 2013, in un tratto della PCT "Squaranto" che potrebbe assomigliare alla parte finale della "Bettola".


Breve video guida per il pubblico della PCT2/5 "Bettola".


PCT2/5 BETTOLA
Km: 3.73
La PCT parte poco fuori il centro di Badia Calavena, lungo la SP36 che collega Badia con la SP16. Molto stretta, tutta in salita, ricca di tornanti nella prima parte, nella seconda si fa un po' più sinuosa ed esce dal bosco, salendo verso Loc. Bettola. Nell'ultimissimo tratto attraversa una contrada e quindi affronta un paio di tornanti prima di arrivare alla fine. Prova consigliata ai fotografi nella parte finale.
Chiusura strada: 11:00
Orari di passaggio: PCT2 → 12:15 / PCT5 → 16:58 - venerdì 14 novembre 2014
Accessi per il pubblico:
1. Possibilità limitata di parcheggio alla partenza, e anche poco spazio per porsi in sicurezza. Accedere quindi con un discreto anticipo.
2. Accesso intermedio dalla SP16. Superate il fine prova e quindi tenete la destra per “Mastini – Valentini”. Arriverete a centro prova, con la possibilità di raggiungere i tornanti finali (400mt in senso prova).
3. Consigliato il fine prova con i tornanti finali. Parcheggiare ordinatamente alla “Bettola” e quindi scendere in controprova verso gli ultimi tornanti. Spettacolo assicurato.

------------

PCT2/5 BETTOLA
Km: 3.73
The PCT starts just outside the center of Badia Calavena, along the SP36 that connects the village with the SP16. The road is very narrow, uphill all the way, full of hairpins in the first part. The second part becomes a little bit more driveable and goes out of the woods, climbing towards Loc. Bettola, where the stage will finish. Recommended for photographers at the end.
Road closed at: 11:00
Timetables of stage PCT2 → 24:15 / PCT5 → 16:58 - Friday, November 14th, 2014
Access for the public:
1 Limited parking at the start, and no safety space for spectators. You must arrive at leat 30min before road closure.
2 Intermediate access from SP16. Pass the end of the stage and then turn right following "Mastini - Valentini." You will arrive in the middle of the stage, with the possibility to reach the final part (400mt walking).
3 Recommended the end of the test with the final hairpin. Park neatly and then go down to the last hairpin. Entertainment guaranteed.
 
LE PROVE: PCT1/4 ROSARO
17/10/2014



Immagine della PCT "Praole" 2013, di cui la "Rosaro" percorrerà un tratto in discesa. In basso la foto dei tornanti sotto Praole


Breve video guida per il pubblico della PCT1/4 "Rosaro"


PCT1/4 ROSARO
Km: 7.22
La PCT parte proprio nell'abitato di Rosaro, non distante dalla sede RVC di Loc. Mizzago. La prima parte, tutta nuova, è in falsopiano con bellissimi panorami. Una volta arrivata all'abitato di “Praole” percorre in senso inverso quella che è stata PCT negli ultimi anni. Discesa con tanti tornanti (molto belli) e un buon tratto di sterrato. Molto difficile il passaggio sul ponte a metà prova, con accesso intermedio per il pubblico. La prova termina in salita sotto all'abitato di Cerro Veronese.
Chiusura stada: 10:00
Orari di passaggio: PCT1 → 11:00 / PCT4 → 15:55 - venerdì 14 novembre 2014
Accessi per il pubblico:
1. Non male la partenza con il primo tratto tra le case. Parcheggio nei pressi della chiesa di Rosaro, accesso direttamente dalla sede RCV imboccando la strada che abbandona la SP6 a sinistra, di fronte al parcheggio della pizzeria. Partenza della prova sconsigliata per mancanza di parcheggio.
2. Accesso intermedio a Praole. Si accede salendo la SP6 verso Cerro e percorrendo poi Via Brutta Busa fino all'abitato di Praole. Due bivi interessanti, primo veloce, secondo stretto. Accesso anche ai tornanti di metà prova e allo sterrato.
3. Accesso da Via Pernisa al ponte di metà prova. Salire da Grezzana verso Lugo, quindi in prossimità di Alberti Lamiere svoltare a destra in Via Pernisa. Strada bloccata al passaggio prova.
4. Evitare il fine prova. Mancanza di parcheggio e rischio di imbottigliamento.

-----------

PCT1/4 Rosaro
Km: 7:22
The PCT starts right in the village of Rosaro, not far from the headquarters of RVC in Loc. Mizzago. The first part, all new, is on a plan road with beautiful views. Once arrived to the village of "Praole", the stage runs in reverse than last year stage. There is a great downhill with many bends (very nice) and a km of gravel's road. Very difficult and spectacular the bridge crossing at mid stage, with intermediate access for the public. The stage ends uphill in the village of Cerro Veronese.
Road closed at: 10:00
Timetables of stage PCT1 → 11:00 / 15:55 → PCT4 - Friday November 14, 2014
Access for the public:
1. At the start you must arrive before road closing. Park near the church. You can arrive at the church following left at Pizzeria Miravalle. The first part between the houses is very interesting.
2. Intermediate access at Praole. Follow the SP6 to Cerro and then turn left in Via Brutta Busa to the village of Praole. Two interesting crossroads: the first is fast, the second narrow between houses. You arrive also at the gravel section.
3. Intermediate access at Via Pernisa where there is the bridge crossing. From Grezzana follow for Lugo, then turn right into Via Pernisa (near the scrutineering zone at Alberti Lamiere industry). You arrive at the bridge crossing. Very spectacular point.
4. Avoid the end of the stage. No parking.

 
SCHEDA DI ISCRIZIONE ONLINE! CONFERMATA PARTNERSHIP CON I CASALI CELLINI
02/10/2014
Sono finalmente online le cartine del percorso, gli hotel convenzionati, la scheda di iscrizione e le tabelle distanze e tempi per il 12° Revival Rally Club Valpantena. Lo staff ha infatti potuto confermare il percorso sul quale si disputerà questa classica di fine anno. 11 prove speciali tra cui, come annunciato, molte saranno le novità.

Ma è con grande soddisfazione che il Rally Club Valpantena e i Casali Cellini confermano la partnership anche per questa 12ma edizione. Al primo equipaggio straniero una settimana di soggiorno in Toscana. Questa operazione torna a rafforzare il grande sentimento di affetto che lega il Revival Valpantena con i tanti equipaggi stranieri che, di anno in anno, scendono in Italia per onorare questa manifestazione. Proprio per questo motivo, la conferma di parnership con la prestigiosa azienda toscana, che il primo equipaggio non italiano del 12° Revival riceverà in omaggio una settimana di soggiorno presso l'incantevole Casale Reggello a Montefollonico (Siena), un'oasi naturale di pace e relax.

«Lo scorso anno abbiamo ospitato l'equipaggio tedesco composto da Werner Mayer e Andreas Schwalie» hanno commentato i titolari dell'azienda agrituristica, «ed è stata una grande soddisfazione da parte nostra poter mostrare le bellezze italiane anche fuori dagli abitacoli. Impossibile quindi non confermare anche per questa 12ma edizione la collaborazione con gli amici del Rally Club Valpantena».

E l'edizione 2014 della manifestazione targata RCV è senza dubbio una delle occasioni migliori per questo speciale evento. Stando infatti ai primi dettagli potrebbe essere battuto ancora una volta il record di equipaggi stranieri iscritti alla corsa. Sono infatti già giunte iscrizioni dall'Austria, dalla Germania, dalla Repubblica Ceca oltre all'oramai consolidata partecipazione di un nutrito gruppo di gentleman drivers britannici, che porteranno al Valpantena vetture da sogno per tutti gli appassionati, in modo particolare del periodo d'oro dei Gruppi B, con al seguito i professionisti della “Sideways Media” che copriranno l'evento a livello giornalistico.

Questa partnership con la famiglia Cellini, permetterà alla fortunata (e meritevole) coppia, di saggiare la migliore ospitalità in una delle zone più affascinanti d'Italia, per natura, paesaggio, sapori e tradizioni. Agricoltori da generazioni, la famiglia Cellini si dedica oggi alla coltivazione di piante officinali, frutti antichi con metodo biologico trasformandoli in prodotti benefici per la salute. La passione per la Toscana, e il grande rispetto per la natura, hanno permesso di realizzare in questo angolo di paradiso due splendidi casali.
Il Casale Reggello, teatro della premiazione speciale al Valpantena, si trova adagiato sulle dolci colline toscane tra Pienza e Montepulciano, immerso in un'oasi biologica. Tutti i terreni che lo circondano sono coltivati solo con metodo biologico, tanto che la struttura è stata classificata sotto l'etichetta “bio”. Restaurata di recente, ha riscoperto tutti materiali originali dell'epoca, mantenendo intatto il fascino e il sapore che questa antica struttura aveva fin dall'antichità.

Oltre alle stanze interne, il Casale Reggello è composto anche di un prestigioso salotto con caminetto, una libreria con volumi in lingua straniera, un portico esterno con forno a legna, un incantevole pergolato adiacente alla piscina ricoperta da un romantico glicine. Cenare o pranzare i giardino diventerà un tutt'uno con il relax e la poesia di questo luogo. Da non dimenticare che poco distante dal pergolato, da un orto biologico gli stessi ospiti potranno cogliere ogni giorno la verdura di stagione per assaggiare il vero sapore della terra, coltivata secondo la tradizione agricola italiana.

----------------

Confirmed the partnership with Casali Cellini and the prize for the first foreign crew at 12th Revival Valpantena.
The great support shown in these years by foreign crews to the Revival Rally Club Valpantena deserved special consideration. It is for this reason, thanks to the partnership signed again in these days with the Casali Cellini, that the first classificated foreign crew at next 12th Revival Rally Club Valpantena, will receive a free week of stay at the charming Farmhouse Reggello at Montefollonico (Siena/Tuscany).
This partnership with Cellini's family, owner of these stunning farmhouses, will allow the lucky (and deserving) crew, to test the best hospitality in one of the most fascinating areas of Italy. Nature, landscape, flavors and traditions will be protagonist of a week of absolute delight.
The Farmhouse Reggello, theater of this special Valpantena's award, is situated on Tuscany's hills, between Pienza and Montepulciano, surrounded by an oasis of organic plantations. The structure has been classified under the label "bio" because all the surrounding land is cultivated organically. The farmhouse has been recently restored, rediscovering all the original materials and traditions.
In Farmhouse Reggello you can find a prestigious living room with fireplace, a library with books in foreign languages, an outside porch with wood stove, a lovely pergola next to the pool covered with a romantic wisteria. Dinner or lunch in the garden will surely become an occasion of relaxation mixed with the poetry of this places. Do not forget that near the porch, you can seize the vegetables from an organic garden to taste directly the true flavor of the land, cultivated according to the italian agricultural tradition. Are you curious to discover this place before the race? So visit

www.casalicellini.it

scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
ACCREDITO ONLINE - PRESS ACCREDITATION FORM ONLINE
30/09/2014
E' disponibile da oggi il modulo di accredito stampa per il 12mo Revival Rally Club Valpantena.
I moduli di accredito, debitamente compilati, dovranno essere inviati all'indirizzo info@rallyclubvalpantena.it entro e non oltre sabato 8 ottobre 2014.
Per questioni organizzative, per tutte le richieste pervenute dopo tale date, non sarà assicurata la disponibilità del materiale del press kit.
Ricordiamo inoltre che, come indicato sul modulo di accredito, che per ogni richiesta potranno essere accreditate due persone: il richiedente e un secondo collega. Per il secondo collega la responsabilità sarà interamente del richiedente accredito.

Gli accrediti saranno consegnati durante le verifiche sportive di giovedì 13 novembre dalle 15:00 alle 22:00 (c/o Alberti Lamiere, Lugo di Grezzana), e venerdì 14 in Sala Stampa (c/o Cinema Teatro Valpantena, Grezzana) in orari che saranno comunicati in seguito.

Media info: Matteo Bellamoli +39 3491505088

--------------------------

The press accreditation form is available on "accredito stampa" voice in banner's menu.
The accreditation forms must be send by mail at info@rallyclubvalpantena.it no lather than saturday 8th October 2014.
For all the requests received after this date, we can not guarantee the press kit.
We remeber that for every request (as you can find in the form) you can accreditate a second collegue or operator. The accreditation form signer is responsible also for the collegue.

The accreditation kit will be released during the technical scrutineering on thursday 13th November from 15:00 to 22:00 (at Alberti Lamiere in Lugo di Grezzana), and on Friday 14th october in Press Room (Cinema Theatre Valpantena in Grezzana) at times that will be announced later.

For each question, please call press officer Matteo Bellamoli at +39 3491505088
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
ONLINE ANCHE LA LISTA DEGLI HOTEL
30/09/2014
Online dal menu principale anche il documento con i contatti degli hotel consigliati.
Online directly from banner menu the document with the list of recommended hotels.

PUOI SCARICARE LA LISTA CLICCANDO QUI
YOU CAN DOWNLOAD THE DOCUMENT BY CLICKING HERE


 
AUDI INTERNATIONAL RALLY MEETING AL 12° REVIVAL
17/09/2014
Meno di una settimana all'apertura delle iscrizioni del 12° Revival Rally Club Valpantena, programmata per il prossimo lunedì 22 settembre, e già è pronta una novità importante per questa 12ma edizione.

Per la prima volta in questa manifestazione, il Comitato Organizzatore ha deciso di istituire uno speciale evento nell'evento: un meeting internazionale di Audi da rally, per incentivare la partecipazione delle vetture dei quattro anelli degli equipaggi stranieri, in modo particolare delle Quattro che hanno segnato la storia della specialità.



L'Audi International Rally Meeting
, di cui potete vedere il logo qui a sinistra, così il nome dell'evento, sarà riservato alle Audi in allestimento rally costruite fino al 1986 compreso, che competeranno al 12° Revival Rally Club Valpantena condotte da equipaggi stranieri. Per il primo classificato di questo plotone, sarà riservato un omaggio studiato dal Comitato Organizzatore assieme ad alcune realtà ricettive del territorio. Si tratterà infatti di un weekend a Verona organizzato per andare alla scoperta di sapori, tradizioni e cultura della città scaligera.

Dall'Arena alle colline e via tra piatti tipici, paesaggi incantati, luoghi da non mancare e piccoli antri nascosti. Questo premio, realizzato appositamente per questo “meeting”, permetterà quindi di stringere ancora di più il rapporto del Revival Rally Club Valpantena con il territorio, che da una parte passa dalla stretta collaborazione con i comuni per la realizzazione della manifestazione, e dall'altra invece è legata con la promozione del territorio, grazie all'alto numero di appassionati che seguono questa manifestazione ogni anno.

--------------

Less than a week at the opening of the entries for the 12th Revival Rally Club Valpantena, scheduled for next Monday, September 22, and is already ready a great surprise for this 12th edition.
For the first time in this event, the Organizing Committee has decided to organize an event within the event: an international meeting reserved to foreign Audi rally cars.
The Audi Rally International Rally Meeting (you can see the logo on the left) will be reserved for Audi prepared for rally (not road cars) built up to 1986, which will compete at the 12th Revival Rally Club Valpantena driven by foreign crew. For the winner of this special event, will be reserved a weekend in Verona organized to explore flavors, traditions and culture of the city.
This award, created specifically for this "meeting", allow Rally Club Valpantena to tighten even further the relationship with the territory, made by close collaboration with the municipalities but also with all the companies promoting the territory.
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
NUOVI DETTAGLI SUL 12° REVIVAL
29/08/2014
Mananco meno di tre mesi alla 12ma edizione del Revival Rally Club Valpantena e le iscrizioni apriranno il prossimo 22 settembre. La manifestazione by Rally Club Valpantena quest'anno torna alla sua data originaria in novembre (dal 13 al 15) ma cambierà completamente aspetto dopo i due anni che ne hanno suggellato il decennale.



Le PCT su cui si disputerà questa regolarità sport saranno infatti 11, e gran parte di queste comprende parti inedite o sarà inedita nel complesso. «Si tratta di una scelta che abbiamo fatto per dare continuità al Revival Valpantena» ha spiegato il Comitato Organizzatore. «Dopo due anni in cui abbiamo corso con un percorso piuttosto particolare, abbiamo deciso di rivoltare il Valpantena e trasformarlo in una manifestazione più completa, più ricca, più dinamica».

Cinque saranno i tratti cronometrati del primo giorno (venerdì 14 novembre), e nessuno di questi è stato disputato nelle edizioni precedenti. Si tratta quindi di una tappa completamente nuova. «Una delle prove sarà ricavata dal percorso degli anni passati» ha specificato Marco Sartori, responsabile tecnico del percorso, «ma le altre saranno un'assoluta novità». Non mancheranno però alcuni dei classici del Valpantena, ovvero la cena in Villa Arvedi, il riordino di metà giornata e il parco chiuso alle Cantine Bertani.

La seconda tappa (sabato 15 novembre) sarà invece spalmata su ben 6 prove di controllo tempo. Tutte, in questo caso, si svolgeranno su parti del percorso degli anni passati, ma in tutti i casi si tratta di prove rivisitate. Anche la prova di “San Francesco”, che sarà protagonista in questa tappa, sarà infatti disputata in una versione inedita, che il Valpantena affronterà per la prima volta. Confermati invece i passaggi a Cerro Veronese e il Riordino in Piazza Bra.
L'arrivo a Grezzana, come di consueto, sarà nel secondo pomeriggio in modo da consentire le premiazioni intorno all'ora di cena. Tutti i dettagli saranno resi noti prossimamente sempre tramite il sito www.rallyclubvalpantena.it

-----------

Less than three months to the 12th edition of the Revival Rally Club Valpantena and the entries will be open on next 22nd september. This year the event goes back to its original date in November (13th-15th) but will completely change appearance after the last two years.
The stages will be 11, and most of these will be completely new. "It's a choice we made to give continuity to Revival Valpantena" said the Organising Committee. "After twelve years we decided to turn the Valpantena event into a more complete and dynamic event"
The stage of the first day will be five, and none of these has been disputed in earlier editions. So this is a completely new leg. "One of the stages has been designed from a stage of the past years," stated Marco Sartori, technical manager of the event, "but the others will be completely new". There will, however, some of the classics of Valpantena, such as dinner in gorgeous Villa Arvedi, the regrouping of mid-day and the park fermee at Cantine Bertani.
The second day (Saturday, November 15) will be spread over 6 stages. All of them are designed on last years stages, but no one will be similar to past editions. Also the famous "San Francesco" stage, will be raced in a new version that Valpantena face for the first time. Confirmed the show in Cerro Veronese and the regrouping in Piazza Bra.
The arrival in Grezzana, as usual, will be in the second part of the afternoon in order to allow the prize-giving ceremony around dinner time. All details will be announced soon on www.rallyclubvalpantena.it
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
IL REVIVAL VALPANTENA 2014 INIZIA A PRENDERE FORMA
24/07/2014


La macchina organizzativa non si ferma nemmeno in estate. Il Revival Rally Club Valpantena 2014, che si correrà dal 13 al 15 novembre, inizia a prendere forma. Il Comitato Organizzatore è entrato nella fase di definizione del percorso e della logistica di gara, che nelle prossime settimane saranno definite, grazie anche alla collaborazione sinergica con le amministrazioni comunali che già da tempo lavorano per tracciare il percorso di questa manifestazione.

Di certo però ci sono alcuni dettagli. Il Revival 2014 sarà ancora una volta su due tappe (venerdì 14 e sabato 15), con verifiche il giovedì 13 novembre. La gara si allunga, passando dalle 9 prove dello scorso anno alle 11 di questa edizione, e per questo motivo, oltre al ritorno alla data storica di novembre, lo start sarà anticipato. Gara quindi più lunga sotto tutti i punti di vista.

Tra le 11 prove programmate, tante le novità. I tracciati delle prove di controllo tempo sono stati rivisti e sono state aggiunte delle prove inedite, sempre sulle montagne e sulle colline a nord di Verona. Non mancheranno inoltre i classici del Valpantena, da “San Francesco” fino al passaggio nella bellissima Piazza Bra.

Gli organizzatori stanno inoltre lavorando ad un progetto che, se sarà confermato, premetterà di aumentare la visibilità internazionale della manifestazione, rendendo omaggio ai tanti equipaggi stranieri che ogni anno vengono in Valpantena con le loro bellissime auto da rally.

Nel frattempo, come da tradizione, è uscito il teaser ufficiale della manifestazione che potete vedere all'inizio di questa notizia.

-----------------

The 2014 Revival Rally Club Valpantena, which will take place in November (from 13th to 15th), begins to take shape. The Organizing Committee is working to confirm the route and the logistics of the race, which will be revealed after the summer. Our thanks goes to all the municipalities that have been worked with us to realize this 12th event.

The Revival 2014 will be once again on two days (Friday 14th and Saturday 15th), with scrutineering on Thursday 13th. The race becomes longer, going from 9 stages to 11. For this reason the start will be brought forward by a few hours. Among this 11 stages there will be new ones, as usual designed on Verona's mountains. The staff has not forgotten the Valpantena classics such as "San Francesco" and the beautiful Piazza Bra.

The organizers are also working on a project that, if confirmed, will increase the international visibility of the event, paying homage to the many foreign crews that come every year in Valpantena with their beautiful rally cars.

Meanwhile, as usual, you can watch the official teaser of the event at the beginning of this news
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
RCV AL LAVORO PER IL REVIVAL 2014
21/05/2014
Al margine dell'estate, come ogni anno, iniziano a farsi intensi i lavori di definizione del Revival Rally Club Valpantena 2014, che quest'anno tornerà alla sua data originale, in novembre, precisamente dal 13 al 15. Lo staff RCV ha già disegnato una bozza del percorso di gara e sta ora lavorando alla definizione di questo progetto, iniziando a muovere l'immensa macchina organizzativa che porterà al grande evento di fine anno.

E' ancora presto per parlare di novità o di conferme, ma quello che è certo è che anche in questa edizione il Comitato Organizzatore farà il possibile per regalare a tutti gli appassionati una manifestazione piacevole, unica, indimenticabile su un percorso mozzafiato dentro e fuori dalle prove.

Restate collegati con il sito internet ufficiale e con la Pagina ufficiale Facebook per tutti gli aggiornamenti.

--------------

The summer is going to start, and Rally Club Valpantena is working for 2014 edition of its Revival. This year the event will come back to its original date, in november. The race will be held from 13th to 15th november, at the end of italian motorsport season. RCV's staff has already designed the race, but next months will be fundamental to confirm the new edition of the Revival.

Keep following the website and the Official Facebook Page for all the updates.


 
MOZZI-BIACCA VINCITORI AL LESSINIASPORT 2014
04/04/2014
Come si suol dire, un doveroso tributo ai vincitori di questa 4^ edizione.
Giordano Mozzi/Stefania Biacca Opel Kadett GTE - Scaligera Rallye



COMUNICATO COMPLETO AL LINK COLLEGATO A QUESTA NEWS
scarica questo comunicato in formato Pdf 
 
INIZIA LA STAGIONE 2014 CON IL 4° LESSINIASPORT
02/01/2014


L'attesa è finita!
Il 2014 del Rally Club Valpantena inizia con questo trailer del 4° LessiniaSport, appuntamento di apertura della stagione che andrà in scena il 28 e 29 marzo sulle strade della montagna veronese.
Lo staff RCV sta lavorando già da prima delle ferie natalizie per definire il percorso e la logistica di questa manifestazione che sarà sicuramente di grande spessore e ricca di sorprese rispetto allo scorso anno. Seguite il sito internet e la pagina Facebook per non perdere i prossimi aggiornamenti.
Buon 2014 a tutti!

The waiting is over
The Rally Club Valpantena's new year begins here with this video trailer of the 4th LessiniaSport , the season-opening event that will be staged on 28 and 29 March on mountain roads of Verona.
The staff RCV has been working since last december to define the location and the logistics of this event that will surely be of great depth and full of surprises. Follow the website and Facebook page to not miss the next updates.
Happy 2014 everyone!< strong>
 
 
 
Rally Club Valpantena - Copyright © 2010 - All Rights Reserved - Termini e condizioni del servizio